Genabilin im 100 ml

03 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Genabilin

Genabilin im 100 ml



TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH

CONCESSIONARIO:

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.

MARCHIO

Genabilin

CONFEZIONE

im 100 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

PRINCIPIO ATTIVO
menbutone

GRUPPO TERAPEUTICO
Epatobiliari

RICETTA
ricetta medica in copia unica non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
29,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Genabilin im 100 ml

trattamento dei casi in cui la digestione deve essere favorita attraverso la stimolazione delle ghiandole esocrine del tubo digerente, anche come coadiuvante di altri trattamenti. Bovini: squilibri alimentari, sovraccarico del rumine, costipazione, distrofia epatica ed epatiti, gastroenteriti. Stimolazione dell'appetito nei casi di anoressia o durante la convalescenza e come coadiuvante nel trattamento specifico della chetosi e del timpanismo. Suini: casi di diminuito appetito e di costipazione, quali possono verificarsi durante il parto e lo svezzamento; nei casi di pseudoileo paralitico, ritardato sviluppo e nei casi di lieve paralisi degli arti posteriori che possono verificarsi nei suini ingrassati troppo rapidamente. Equini: disturbi epato-digerenti causati da squilibrio alimentare (razioni troppo ricche di avena), enteriti con costipazione, epatiti, convalescenza post-influenzale. Ovini: squilibri alimentari, sovraccarico del rumine, costipazione, distrofia epatica ed epatiti, gastroenteriti. Stimolazione dell'appetito nei casi di anoressia o durante la convalescenza e come coadiuvante nel trattamento specifico della chetosi e del timpanismo. Tossiemia gravidica, eventualmente in unione ad un corticosteroide.

MODO D'USO

Come si usa Genabilin im 100 ml

da somministrare per via intramuscolare profonda ad una dose massima di 10 mg/kg p.v. (1 ml/10 kg p.v.). Bovini adulti: 15 - 50 ml, secondo il peso; vitelli: 5 - 15 ml, secondo il peso; scrofe: 10 - 20 ml, secondo il peso; suini all'ingrasso: 1 ml/10 kg p.v.; equini: 20 - 30 ml, secondo il peso; ovini: 5 - 6 ml, secondo il peso. Nei casi gravi ripetere la somministrazione dopo 24 ore.

AVVERTENZE

non usare nei casi di insufficienza cardiaca. Non usare in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno degli eccipienti.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: nei cavalli iniettare per via intramuscolare nel petto (tra gli arti anteriori) in quantità non superiore a 10 ml per punto di inoculazione.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa