Glucosio + Metionina Salf ev soluz. perfusionale 12 flaconi 500 ml

02 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Glucosio + Metionina Salf

Glucosio + Metionina Salf ev soluz. perfusionale 12 flaconi 500 ml



TITOLARE:

Salf S.p.A. Laboratorio Farmacologico

MARCHIO

Glucosio + Metionina Salf

CONFEZIONE

ev soluz. perfusionale 12 flaconi 500 ml

FORMA FARMACEUTICA
preparazione iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI GLUCOSIO + METIONINA SALF DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
acetilmetionina + glucosio anidro

GRUPPO TERAPEUTICO
VETERINARI. VARI...

RICETTA
ricetta medica in copia unica non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.

INDICAZIONI

A cosa serve Glucosio + Metionina Salf ev soluz. perfusionale 12 flaconi 500 ml

Soluzione reidratante energetica e disintossicante. Nelle patologie che richiedono un ripristino delle condizioni di idratazione in associazione ad un apporto calorico. Ripristino delle concentrazioni ematiche di glucosio in caso di ipoglicemia.

MODO D'USO

Come si usa Glucosio + Metionina Salf ev soluz. perfusionale 12 flaconi 500 ml

Il prodotto va somministrato nelle specie indicate per via endovenosa lenta. Bovini ed equini: 500 ml. Vitelli e puledri: 100-200 ml. Cani e gatti: 10-100 ml. La velocità di utilizzazione del glucosio è di circa 400 mg-800 mg/Kg peso corporeo/ora.

AVVERTENZE

Soluzione ipertonica endovenosa da somministrare con precauzione a velocità controllata di infusione. Evitare le dosi eccessive usare subito dopo l'apertura del contenitore. La soluzione deve essere limpida, incolore o di leggero colore giallo e priva di particelle visibili. Il prodotto contiene sodio metabisolfito. Tale sostanza può provocare in soggetti sensibili e particolarmente negli asmatici, reazioni di tipo allergico e attacchi asmatici gravi. è consigliata una "somministrazione in vene di grosso calibro e velocità perfusionale controllata". Serve per una sola somministrazione e l'eventuale residuo non può essere utilizzato. Usare con cautela in caso di scompenso cardiaco congestizio, insufficienza renale grave e in stati clinici associati ad edemi e ritenzione idrosalina, in animali in trattamento con farmaci corticosteroidi. Monitorare il bilancio dei fluidi, gli elettroliti, l'osmolarità plasmatica e la glicemia. Non somministrare in concomitanza con trasfusioni di sangue usando la stessa via venosa, a causa del rischio di pseudo agglutinazione. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: non pertinente.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa