Metacam 7 compresse masticabili 2,5 mg per cani

29 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda Metacam

Metacam 7 compresse masticabili 2,5 mg per cani




TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH

CONCESSIONARIO:

Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.

MARCHIO

Metacam

CONFEZIONE

7 compresse masticabili 2,5 mg per cani

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI METACAM DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
meloxicam

GRUPPO TERAPEUTICO
Analgesici FANS

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
23,40 €

INDICAZIONI

A cosa serve Metacam 7 compresse masticabili 2,5 mg per cani

Attenuazione dell'infiammazione e del dolore nei disturbi muscolo-scheletrici sia acuti che cronici nei cani.

MODO D'USO

Come si usa Metacam 7 compresse masticabili 2,5 mg per cani

Il trattamento iniziale è di una dose singola di 0,2 mg di meloxicam/kg di peso corporeo il primo giorno, che può essere data per via orale o in alternativa utilizzando Metacam 5 mg/ml soluzione iniettabile per cani e gatti. Si deve continuare il trattamento una volta al giorno con somministrazione orale (a intervalli di 24 ore) alla dose di mantenimento di 0,1 mg di meloxicam/kg di peso corporeo. Ogni compressa masticabile contiene 1 mg oppure 2,5 mg di meloxicam, che corrisponde alla dose giornaliera di mantenimento per un cane del peso corporeo rispettivamente di 10 kg o di 25 kg. Ogni compressa masticabile può essere divisa a metà per un dosaggio accurato secondo il peso corporeo individuale del cane. Metacam compresse masticabili può essere somministrato con o senza cibo, è aromatizzato ed è assunto volontariamente dalla maggior parte dei cani. Schema posologico per la dose di mantenimento: vedere foglio illustrativo. Si può prendere in considerazione l'utilizzo di Metacam sospensione orale per cani per un dosaggio ancora più preciso. Per cani di peso inferiore a 4 kg si raccomanda l'utilizzo di Metacam sospensione orale per cani. Una risposta clinica è normalmente riscontrata entro 3-4 giorni. Il trattamento deve essere sospeso dopo 10 giorni, se non sono evidenti miglioramenti clinici.



Data ultimo aggiornamento scheda: 02/01/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube