Orbenin Extra Per Bovine sospensione endomammaria 24 siringhe monodose

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Orbenin Extra Per Bovine

Orbenin Extra Per Bovine sospensione endomammaria 24 siringhe monodose



TITOLARE:

Zoetis Italia S.r.l.

MARCHIO

Orbenin Extra Per Bovine

CONFEZIONE

sospensione endomammaria 24 siringhe monodose

FORMA FARMACEUTICA
sospensione

PRINCIPIO ATTIVO
cloxacillina benzatinica

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
117,20 €

INDICAZIONI

A cosa serve Orbenin Extra Per Bovine sospensione endomammaria 24 siringhe monodose

Orbenin Extra per bovine e pecore in asciutta è indicato per il trattamento di infezioni intramammarie esistenti nonché per fornire un'efficace protezione durante il periodo di asciutta. L'attività antibatterica di Orbenin Extra sospensione intramammaria per bovine e pecore in asciutta si esplica pertanto sui più comuni e diffusi microrganismi Gram positivi associati a mastiti e specificamente contro infezioni generate dalle seguenti specie microbiche: Streptococcus agalactiae, Streptococcus dysgalactiae, Streptococcus uberis, Stafilococchi penicillino-resistenti e penicillino sensibili (Staphylococcus aureus) e Corynebacterium pyogenes.

MODO D'USO

Come si usa Orbenin Extra Per Bovine sospensione endomammaria 24 siringhe monodose

Somministrare per via topica intramammaria una siringa (da 7 ml) per quarto infetto dopo l'ultima mungitura della lattazione. Al momento della messa in asciutta, dopo l'ultima mungitura, lavare ed asciugare la mammella disinfettando il capezzolo (in particolare l'orifizio) con idoneo preparato, quindi inserire la cannula della siringa nell'orifizio del capezzolo premendo il pistone con delicatezza fino in fondo in modo che tutto il farmaco venga inoculato. Massaggiare quindi con delicatezza con entrambe le mani il quarto spingendo sempre verso l'alto per far diffondere uniformemente il prodotto in tutta la cisterna. Dopo l'infusione è consigliabile immergere il capezzolo in una soluzione disinfettante e antisettica, specifica per questo impiego. Il trattamento va eseguito in condizioni di asetticità da parte dell'operatore.



Data ultimo aggiornamento scheda: 04/12/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa