Prazitel Cani 104 compresse

22 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda Prazitel Cani

Prazitel Cani 104 compresse




TITOLARE:

Chanelle Medical

CONCESSIONARIO:

Ecuphar Italia S.r.l.

MARCHIO

Prazitel Cani

CONFEZIONE

104 compresse

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI PRAZITEL CANI DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
febantel + pirantel + praziquantel

GRUPPO TERAPEUTICO
Antielmintici

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
222,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Prazitel Cani 104 compresse

nei cani: trattamento di infezioni miste sostenute da nematodi e cestodi delle seguenti specie: nematodi: ascaridi: Toxocara canis e Toxascaris leonina (forme adulte e immature). Ancilostomi: Uncinaria stenocephala e Ancylostoma caninum (adulti). Tricocefali: Trichuris vulpis (adulti).
Cestodi: tenie: Echinococcus spp, (E. granulosus, E. multilocularis), Taenia spp (T. hydatigena, T. pisiformis, T. taeniformis) e Dipylidium caninum (forme adulte e immature).

MODO D'USO

Come si usa Prazitel Cani 104 compresse

somministrare solo per via orale. Per i dosaggi attenersi alle seguenti indicazioni: 15 mg/kg mg/kg di peso corporeo per il febantel, 5 mg/kg per il pirantel (equivalente a 14.4 mg pirantel embonato) e 5 mg/kg per il praziquantel. 1 compressa per 10 kg di peso corporeo. Le compresse possono essere somministrate direttamente al cane o nascoste nel cibo. Non è necessario un periodo di digiuno, né prima né dopo il trattamento. La compressa può essere divisa in due o quattro dosi uguali. Guida al dosaggio:
Peso corporeo kg: ½-2,5; Compresse: ¼
Peso corporeo kg: 2.6-5.0 ; Compresse: ½
Peso corporeo kg: 5.1-10.0 ; Compresse: 1
Peso corporeo kg: 10.1-15.0; Compresse: 1½
Peso corporeo kg: 15.1-20.0 ; Compresse: 2
Peso corporeo kg: 20.1-25.0; Compresse: 2½
Peso corporeo kg: 25.1-30.0; Compresse:3
Peso corporeo kg: 30.1-35.0; Compresse: 3½
Peso corporeo kg: 35.1-40.0; Compresse: 4
Peso corporeo kg: > 40.1; Compresse: 1 compressa ogni 10 kg.



Data ultimo aggiornamento scheda: 09/04/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube