Purevax RCP iniett. 50 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 50 flaconi da 1 ml solvente

04 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Purevax RCP

Purevax RCP iniett. 50 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 50 flaconi da 1 ml solvente



TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.

MARCHIO

Purevax RCP

CONFEZIONE

iniett. 50 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 50 flaconi da 1 ml solvente

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI PUREVAX RCP DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino calicivirosi felina inatt.+vaccino panleucopenia infettiva felina vivo liofilizzato + vaccino rinotracheite felina vivo liofilizzato

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

PREZZO
375,80 €

INDICAZIONI

A cosa serve Purevax RCP iniett. 50 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 50 flaconi da 1 ml solvente

Immunizzazione attiva dei gatti di 8 settimane, o più, di età nei confronti: della rinotracheite infettiva felina, per la riduzione dei sintomi clinici, della infezione da calicivirus felino, per la riduzione dei sintomi clinici, della panleucopenia felina, per la prevenzione della mortalità e dei sintomi clinici. Studi specifici hanno dimostrato che la protezione immunitaria è pienamente attiva 1 settimana dopo la vaccinazione di base per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia. La durata dell'immunità dopo l'ultimo richiamo vaccinale è di 3 anni per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia.

MODO D'USO

Come si usa Purevax RCP iniett. 50 flaconi da 1 dose di liofilizzato + 50 flaconi da 1 ml solvente

Somministrare, per via sottocutanea, una dose (1 ml) di vaccino dopo ricostituzione dei componenti liofilizzati con il solvente, secondo il seguente schema: Vaccinazione di base:
prima iniezione: a partire da 8 settimane di età,
seconda iniezione: 3 - 4 settimane dopo la prima vaccinazione.
Qualora ci si aspetti la presenza di alti livelli di anticorpi di origine materna nei confronti delle componenti rinotracheite, calicivirosi o panleucopenia (ad esempio nei gattini di 9-12 settimane di età, nati da madri vaccinate prima della gravidanza e/o con precedente esposizione all'(agli) agente(i) patogeno(i) nota o sospetta), la vaccinazione di base deve essere posticipata fino a 12 settimane di età.
Richiami: il primo richiamo deve essere effettuato un anno dopo la vaccinazione di base;
i richiami successivi devono essere effettuati ad intervalli fino a tre anni per le componenti rinotracheite, calicivirosi e panleucopenia.



Data ultimo aggiornamento scheda: 02/01/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa