Quentan flacone 250 ml

03 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Quentan

Quentan flacone 250 ml



TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH

CONCESSIONARIO:

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.

MARCHIO

Quentan

CONFEZIONE

flacone 250 ml

FORMA FARMACEUTICA
granulato

PRINCIPIO ATTIVO
bromexina cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO
Mucolitici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

PREZZO
89,80 €

INDICAZIONI

A cosa serve Quentan flacone 250 ml

è indicato nel trattamento delle turbe della secrezione causate dalle affezioni respiratorie acute e croniche quali: bovini: broncopolmoniti, broncopolmoniti virali, bronchiti acute e croniche, affezioni secondarie da/e parassitosi polmonare, fenomeni pneumonici da aspirazione di liquido amniotico nei vitelli, influenza dei vitelli, malattia da trasporto (spesso non domabile soltanto con antibiotici). Suini: broncopolmoniti acute e croniche, polmonite enzootica (influenza dei suinetti). Cani: broncopolmoniti acute, croniche e da cimurro, riniti, laringiti, faringiti acute; tosse secca molesta, congiuntiviti purulente in corso di cimurro. Gatti: broncopolmoniti acute e croniche, laringiti, faringiti acute.

MODO D'USO

Come si usa Quentan flacone 250 ml

somministrare per via intramuscolare alle seguenti dosi. Bovini e suini: 0,5 ml di soluzione per 10 kg di peso corporeo, una volta al giorno (pari a 0,15 mg/kg p.c. di bromexina cloridrato al giorno). Cani e gatti: 0,5 ml di soluzione per kg di peso corporeo, una volta al giorno (pari a 1,5 mg/kg p.c. di bromexina cloridrato al giorno). La durata del trattamento dipende dalla gravità della malattia. Nei casi più gravi e nelle forme acute si consiglia di iniziare il trattamento con Quentan soluzione iniettabile per 1-3 giorni. Nelle forme croniche può essere necessario prolungare il trattamento per una o più settimane, a giudizio del medico veterinario.

AVVERTENZE

il trattamento con Quentan comporta un aumento della secrezione bronchiale (questo favorisce l'espettorazione). Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili è necessario rivalutare la scelta terapeutica.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa