Supratil iniett. flacone 100 ml

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Supratil

Supratil iniett. flacone 100 ml



TITOLARE:

Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.

MARCHIO

Supratil

CONFEZIONE

iniett. flacone 100 ml

FORMA FARMACEUTICA
flaconi iniettabili

ALTRE CONFEZIONI DI SUPRATIL DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
tilosina per uso veterinario

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
36,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Supratil iniett. flacone 100 ml

bovini: piodermiti, metriti, malattie respiratorie (polmonite, broncopolmonite, polmonite contagiosa dei vitelli), febbre da trasporto, zoppina lombarda, infezioni chirurgiche, infezioni batteriche associate a malattie virali (sindrome pneumo-enterica), mastiti acute da batteri Gram positivi. Suini: dissenteria emorragica, mal rossino, malattie respiratorie (polmonite, broncopolmonite, forme pneumo-enteriche), artriti da PPLO (Pleuro Pneumoniae Like Organisms) e da streptococchi, metriti e mastiti della scrofa, prevenzione di infezioni chirurgiche.

MODO D'USO

Come si usa Supratil iniett. flacone 100 ml

somministrare per via intramuscolare alla dose di: 0,4-1 ml/20 kg p.v. (pari a 4-10 mg di tilosina/kg p.v.), una volta al giorno per 3 giorni. Per evitare un sovra-sottodosaggio, il peso corporeo deve essere determianto nel modo più accurato possibile. Usare aghi e siringhe sterili. Per evitare una eccessiva perforazione del tappo, utilizzare un ago per aspirazione oppure siringhe a dosaggio automatico.

AVVERTENZE

l'impiego del prodotto nelle femmine gravide non è raccomandato. In caso di effettiva necessità usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio/beneficio del veterinario responsabile. Usare siringa ed ago sterili ed asciutti. Per evitare una eccessiva perforazione del tappo, utilizzare un ago per aspirazione oppure siringhe a dosaggio automatico.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: la somministrazione di antibiotici può provocare l'eccessiva crescita di organismi non sensibili. Se compaiono nuove infezioni dovute a batteri o funghi nel corso della terapia con questo farmaco, vanno prese le precauzioni necessarie. L'utilizzo del prodotto dovrebbe essere basato su test di sensibilità nei confronti dei microrganismi isolati dagli animali da trattare. Se ciò non fosse possibile, la terapia dovrebbe essere basata su informazioni epidemiologiche locali (regionali o aziendali) circa la sensibilità dei batteri bersaglio. L'uso del prodotto in modo non conforme alle istruzioni fornite può aumentare la prevalenza dei batteri resistenti alla tilosina e può diminuire l'efficacia del trattamento con altri antibiotici della stessa classe o di classi diverse, per potenziale resistenza crociata. Si deve prestare una particolare attenzione nel migliorare le pratiche di allevamento per evitare ogni condizione di stress. L'utilizzo ripetuto o protratto del Supratil va evitato, migliorando le prassi di gestione e mediante pulizia e disinfezione.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa