Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili sacchetto da 1 kg

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili

Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili sacchetto da 1 kg



TITOLARE:

Huvepharma NV

MARCHIO

Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili

CONFEZIONE

sacchetto da 1 kg

FORMA FARMACEUTICA
granulato

PRINCIPIO ATTIVO
tiamulina idrogeno fumarato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
105,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili sacchetto da 1 kg

suini: per il trattamento della dissenteria suina causata da Brachyspira hyodysenteriae sensibile alla tiamulina. Per il trattamento della polmonite enzootica causata da Mycoplasma hyopneumoniae sensibile alla tiamulina. Polli: per il trattamento e la metafilassi della malattia cronica respiratorie (CRD) ed aerosacculite causata da Mycoplasma gallisepticum e Mycoplasma synoviae suscettibile di tiamulina. Tacchini: per il trattamento e la metafilassi, della sinusite infettiva ed aerosacculite causata da Mycoplasma gallisepticum, Mycoplasma meleagridis e Mycoplasma synoviae sensibili alla tiamulina. Si deve stabilire la presenza della malattia nel gruppo prima dell'uso.

MODO D'USO

Come si usa Vetmulin 450 mg/g Granuli Solubili sacchetto da 1 kg

da somministrare per via orale nell'acqua da bere. Polli (broiler, pollastre da rimonta, ovaiole e galline da riproduzione): 25 mg di tiamulina idrogeno fumarato/kg di peso corporeo al giorno (equivalente a 5,5 g di prodotto per 100 kg di p.c. per giorno) per un periodo di 3 a 5 giorni consecutivi. Tacchini (animali all'ingrasso, tacchini da riproduzione): 40 mg di tiamulina idrogeno fumarato/kg di peso corporeo al giorno (equivalente a 8,9 g di prodotto) per 100 kg di p.c. per giorno) per un periodo di 3 a 5 giorni consecutivi. Suini: dissenteria suina causata da Brachyspira hyodysenteriae: 8,8 mg di tiamulina idrogeno fumarato/kg di peso corporeo al giorno (equivalente a 1,9 g di prodotto) per 100 kg di p.c. per giorno) per un periodo di 5 giorni consecutivi. Polmonite enzootica causata da Mycoplasma hyopneumoniae: 15-20 mg di tiamulina idrogeno fumarato/kg di peso corporeo al giorno (equivalente a 3,3 – 4,4 g di prodotto) per 100 kg di p.c. per giorno) per un periodo di 5 giorni consecutivi. L'assunzione di acqua medicata dipende dal peso corporeo effettivo, dal consumo d'acqua, dalle condizioni cliniche degli animali, dall'ambiente, dall'età e dal tipo di alimento fornito. Per ottenere il dosaggio corretto, calcolare la concentrazione di tiamulina come segue:
mg di prodotto per kg di peso corporeo al giorno X Peso corporeo medio (kg) : Assunzione d'acqua media giornaliera (l/animale) = ....mg di prodotto per litro di acqua da bere
Per assicurare un dosaggio corretto, il peso corporeo deve essere determinato nel modo più accurato possibile, al fine di evitare il sottodosaggio. Utilizzare bilance adeguatamente calibrate per pesare il quantitativo necessario di prodotto. Si può aggiungere il prodotto direttamente al volume richiesto di acqua da bere oppure si può preparare una soluzione concentrata, da diluire in seguito fino alla concentrazione finale. La massima solubilità del prodotto è pari a 10 grammi/litro. Si deve preparare l'acqua medicata o la soluzione concentrata fresca ogni 24 ore. Non utilizzare recipienti arrugginiti per preparare le soluzioni. L'acqua medicata deve essere la sola fonte di abbeverata per l'intero periodo di trattamento. Alla fine del trattamento, per evitare consumo di tiamulina a dosi sub-terapeutiche, pulire adeguatamente le attrezzature di abbeverata. Il consumo di acqua potrebbe essere ridotto durante la somministrazione di tiamulina ai volatili. Questo sembra sia correlato alla concentrazione della tiamulina; una concentrazione di tiamulina dello 0,025% riduce il consumo di acqua di circa il 15%. Monitorare l'assunzione d'acqua a intervalli frequenti durante il trattamento. In assenza di risposta al trattamento entro 3 giorni, rivalutare la diagnosi e modificare il trattamento, se necessario.

AVVERTENZE

l'assunzione del medicinale da parte degli animali può essere alterata in seguito alla malattia. In caso di assunzione insufficiente di acqua, gli animali devono essere trattati per via parenterale con un idoneo prodotto iniettabile. L'utilizzo ripetuto o protratto deve essere evitato, migliorando le prassi di gestione e mediante pulizia e disinfezione.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: a causa della probabile variabilità (tempo, geografica) nel verificarsi della resistenza dei batteri alla tiamulina, l'uso del prodotto deve essere basato sul campionamento batteriologico e su test di sensibilità e nell'osservanza delle disposizioni di legge, locali e ufficiali, relative alle sostanze antimicrobiche. Un impiego del medicinale in modo non conforme a quanto indicato nelle istruzioni riportate del prodotto può aumentare la prevalenza di batteri resistenti alla tiamulina e ridurre l'efficacia del trattamento con altre pleuromutiline, a causa della potenziale resistenza crociata. Il trattamento strategico deve limitarsi agli animali ove gli agenti sensibili alla tiamulina sono stati isolati nel gruppo.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa