Zuprevo 180 mg/ml iniett. 1 flacone da 250 ml

08 marzo 2021
Prodotti veterinari - Scheda Zuprevo 180 mg/ml

Zuprevo 180 mg/ml iniett. 1 flacone da 250 ml


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

TITOLARE:

Intervet International B.V.

CONCESSIONARIO:

MSD Animal Health S.r.l.

MARCHIO

Zuprevo 180 mg/ml

CONFEZIONE

iniett. 1 flacone da 250 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

PRINCIPIO ATTIVO
tildipirosin

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici macrolidi

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

PREZZO
610,00 €

CONFEZIONI DI ZUPREVO 180 MG/ML DISPONIBILI IN COMMERCIO

INDICAZIONI

A cosa serve Zuprevo 180 mg/ml iniett. 1 flacone da 250 ml

Trattamento e prevenzione della malattia respiratoria dei bovini (BRD) associata a Mannheimia haemolytica, Pasteurella multocida e Histophilus somni sensibili alla tildipirosina. La presenza della malattia in un gruppo di animali deve essere confermata prima del trattamento preventivo.

MODO D'USO

Come si usa Zuprevo 180 mg/ml iniett. 1 flacone da 250 ml

Uso sottocutaneo. Somministrare 4 mg di tildipirosina/kg di peso corporeo (equivalente a 1 ml/45 kg di peso corporeo) in somministrazione unica. Per il trattamento di bovini di peso superiore ai 450 kg, suddividere la dose, in modo tale che per ciascun sito non si iniettino più di 10 ml. Il tappo di gomma del flacone può essere perforato in modo sicuro fino a 20 volte, altrimenti si raccomanda l'uso di una siringa multidose. Per assicurare la somministrazione di una dose corretta, il peso corporeo deve essere determinato nel modo il più accurato possibile, per evitare un sottodosaggio. Si raccomanda di trattare gli animali ai primi stadi della malattia e di valutare la risposta entro 2-3 giorni dopo il trattamento. Se i segni clinici di malattia respiratoria persistono o si aggravano, il trattamento deve essere cambiato, usando un altro antibiotico, e continuato fino alla risoluzione dei sintomi clinici.


Data ultimo aggiornamento: 01/02/2021

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa