Ropivacaina Sandoz

20 gennaio 2020

Ropivacaina Sandoz




Ropivacaina Sandoz è un farmaco a base di ropivacaina cloridrato monoidrato, appartenente al gruppo terapeutico Anestetici locali. E' commercializzato in Italia da Sandoz S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Ropivacaina Sandoz (ropivacaina cloridrato monoidrato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Ropivacaina Sandoz (ropivacaina cloridrato monoidrato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Ropivacaina Sandoz (ropivacaina cloridrato monoidrato) e perchè si usa


Ropivacaina Sandoz è indicata  per:

Ropivacaina Sandoz 7,5 mg/ml soluzione iniettabile e Ropivacaina Sandoz 10 mg/ml soluzione iniettabile

Anestesia chirurgica

  • blocchi epidurali, incluso taglio cesareo
  • blocchi dei nervi maggiori
  • blocchi del campo chirurgico.
Ropivacaina Sandoz 2 mg/ml soluzione iniettabile

Trattamento del dolore acuto

  • infusione epidurale continua o somministrazione in bolo intermittente per dolore post-operatorio o durante il parto
  • blocchi del campo chirurgico
  • blocco continuo del  nervo periferico tramite infusione continua o iniezioni a bolo intermittenti,  per il trattamento ad esempio del dolore post-operatorio.
Nelle situazioni di dolore acuto grave possono essere usate concentrazioni più elevate (7,5 mg/ml o 10 mg/ml).

Ropivacaina Sandoz 2 mg/ml soluzione iniettabile

Trattamento del dolore acuto in pediatria (durante e dopo le operazioni)

  • blocco epidurale caudale nei neonati, lattanti,  e bambini fino all'età di 12 anni (compiuta )
  • infusione epidurale continua nei neonati, lattanti,  e bambini fino all'età di 12 anni (compiuta ).



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Ropivacaina Sandoz (ropivacaina cloridrato monoidrato)


  • Ipersensibilità alla ropivacaina, o ad altri anestetici locali di tipo amidico o a uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Devono essere prese in considerazione le controindicazioni generali correlate all'anestesia epidurale o regionale, a prescindere dall'anestetico locale usato.
  • Anestesia endovenosa regionale.
  • Anestesia paracervicale ostetrica.
  • Ipovolemia.



Ropivacaina Sandoz (ropivacaina cloridrato monoidrato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

A eccezione della somministrazione epidurale in ostetricia, non sono disponibili dati sufficienti sull'utilizzo di ropivacaina nella donna in gravidanza. Gli studi sperimentali condotti negli animali non indicano effetti dannosi diretti o indiretti relativi a gravidanza, sviluppo embrionale/fetale, parto o sviluppo postnatale (vedere paragrafo 5.3).

Allattamento

Non sono disponibili dati relativi all'escrezione di ropivacaina nel latte materno.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube