L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/05/2005 09:49:47

Acne e sole



Buongiorno,
sono una donna di 28 anni e soffro di acne dall'età di 20, sempre regredito con l'uso di pillola anticoncezionale e ricomparso dopo pochi mesi dalle interruzioni del trattamento. Ora uso il cerotto anticoncezionale da 6 mesi, senza ottenere però i risultati sperati: piccole papule continuano a comparirmi sulle guance. La mia domanda è: posso prendere il sole con un'adeguata protezione, al fine di cancellare le cicatrici senza troppo danno per le nuove lesioni, o devo evitarlo? Certo in quest'ultimo caso il mio morale, già basso, andrebbe sotto i tacchi...
Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/05/2005

salvo cicatrici recenti e di un certo rilievo l'esposizione ai raggi solari, magari con una protezione dal 6 al 12 di un solare, è generalmente adiuvante ovvero benefica ma ovviamente non modifica permanentemente l'assetto ormonale. dovrebbe anche usare dopo l'esposizione al sole delle creme specifiche per l'acne od un dentifricio sbiancante, nei momenti di riservatezza ( è un ottimo metodo poco costoso e molto efficace, quando si è soli in casa). In seguito quando il periodo acneico, in qualche anno, sarà terminato, potrà ricorrere alla dermoabrasione chimica presso un buon dermatologo. Auguri

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Risposta del22/05/2005

L'acne volgare è una malattia infiammatoria cronica del follicolo pilo-sebaceo , Influenza ta da fattori ormonali;
è solo un pregiudizio ritenere che l'acne sia legata a problemi alimentari; la fototerapia naturale ossia l'esposizione al sole in genere migliora le forme infiammatorie e la seborrea, ma può peggiorare le forme comedoniche . quindi la risposta più precisa alla sua richiesta dipende dalla forma attuale della sua acne, in ogni caso non si faccia condizionare la vita da due brufoletti.. li metta pure tranquillamente in mostra.

urbano antonio pediatra
fondi lt

Dott. Antonio Urbano
Pediatra convenzionato
Specialista in Pediatria e Neonatologia


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra