L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

08/06/2006 14:12:26

Alluce valgo

Gentile Dottore,
da qualche anno soffro di Alluce valgo , insorto a seguito di ore passate su tacchi alti, ma di probabile origine genetica (mio padre ha lo stesso problema e anche sua sorella). Ora è molto più evidente al piede sinistro ed è dolorante, inoltre tende sempre più ad aumentare pur indossando calzature comode. Non volendo ricorrere alla chirurgia, che al mometo mi sembrerebbe un rimedio eccessivo, mi chiedevo se con l'utilizzo di plantari specifici o altre forme di correzione è possibile porre rimendio o almeno arrestare il peggioramento in atto.
La ringrazio.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/06/2006

la chirurgia dell' Alluce valgo , non è mai troppo precoce, perchè all'apparire dei sintomi dolorosi vi è già la deformità. l'intervento precoce può evitare una chirurgia più estesa nel futuro. i plantari sono molto pochi efficaci, nel caso specifico dell' Alluce valgo . cordiali saluti

Dott. giorgio feroldi
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra