L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

22/07/2008 16:09:55

Ana

Sono una studentessa di medicina del quinti anno da due anni mi e' stata diagnosticata la vitiligine e sono in cura presso la clinica idi. sei mesi fa risultai positiva agli ana e oggi a distanza di sei mesi ad un ulteriore esame il referto ha dato nuovamente un esito positivo a questi anticorpi accompagnato da una neutropenia.la mia paura e' di essere affetta da sclerodermia o les e' possibile che l' aumentato titolo sia riconducibile ad altra causa come la vitiligine?e perche il mio medico curante a richiesto questo esame?grazie(p.s in questo periodo sto assumendo farmaci progestinici per regolarizzare il ciclo oltre a quelli specifici per la vitiligine)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/07/2008

La vitiligine e' una malattia che probabilmente riconosce un meccanismo autoimmunitario. Per questo motivo a volte si associa ad altre patologie a carattere autoimmunitario. Senza allarmarsi, specialmente se la positivita' e' a basso titolo, non trascuri pero' di completare lo studio immunologico ripetendolo ogni tanto nel tempo. Gli ANA fanno pensare al LES, ma ANA-positivita' non significa necessariamente LES.


saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra