L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

20/06/2007 22:19:12

Carcinoma duttale infiltrante

Gentile dottore,
miè stato diagnosticato tumore al seno con linfoadenopatie ascellari(max 17mm), mts ossee addensanti. Asin 1n ascellari fino a 2,5 cm. nodo in prolungamento ascellare di 19mm. Ho iniziato la cura con epirubicina. Essendoci un infiltrazione midollare per l'80% da tessuto neoplastico ed essendo affetta da importante piastrinopenia (14000!) hanno deciso di non operarmi ne ora ne in seguito per rimuovere chirurgicamente il carcinoma. Le sembra verosimile?
La ringrazio in anticipo aspettando una sua gentile risposta.
Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/06/2007

Certo il suo caso deve essre trattato con terapia medica. Sicuramente oltre l'epirubicina farà del tamoxifen o degli inibitori della aromatasi(arimedex) che sono molto efficaci anche sulle metastasi ossee

Dott. Cesare Gentili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra