L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/02/2007 10:19:25

Cefalea

Buon giorno sono una ragazza di 23 anni e da tre anni circa ho mal di testa giornalieri, i farmaci spesso non servono a nulla e cosi devo ricorrere al pronto soccorso dove mi fanno delle flebo per calmare il doloro.
sono ricorsa a tutto, ho fatto tac, risonanza, radiografia,ecc.
il mal di testa colpisce la nuca l'occhio e la tempia alternato una volta a destra e i dolori più forti a sinistra.
ho somministrato il sandomigran, laroxyl, keppra, ma nulla è servito ormai il mal di testa è cronico giornalmente faccio abuso di farmaci e ho preso pure molto peso.
spero lei possa aiutarmi perchè l'unica risposta dei medici finora conusciuta è stata"non si può fare nulla lo avrai a vita".
grazie,cordiali saluti daniela.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/02/2007

Cara ragazza,

Il caso sembra complesso: non è pertanto semplice esprimere un parere senza visita e valutazione degli esami clinici e dei trattamenti effettuati.
In effetti ha provato diversi farmaci, tuttavia forse non ha utlilizzato tutti i medicinali disponibili per la prevenzione. In qualche soggetto, inoltre, è necessario associare 2-3 farmaci di profilassi.
Deve altresì considerare che un trattamento preventivo, per risultare efficace, richiede spesso un periodo di assunzione di 4-6 settimane ed una eventuale " Cefalea cronica da abuso di analgesici" non risponde ai trattamenti di profilassi farmacologica senza una preliminare sospensione degli analgesici di abuso, poichè si verifica una competizione dei vari farmaci sui recettori sinaptici del Sistema Nervoso Centrale. Vorrei segnalare, infine, che le cefalee croniche possono dipendere, in alcuni casi, da un disturbo della circolazione venosa dell'encefalo. A tal fine è dirimente una angio-RM venosa dell'encefalo.
Consiglierei, pertanto, di richiedere una visita presso un buon Centro cefalee.

Cordiali saluti ed auguri.


Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra