L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

03/11/2007 20:06:07

Cervicobrachialgia

Salve sono un ragazzo di 22 anni e sto soffrendo da 6 mesi a questa parte di dolori ad entrambe le braccia nella zona dell'avambraccio in particolare al braccio sinistro dove ho anche una vena della mano che mi si sposta ad ogni movimento del dito medio.
Mi sono sottoposto a rx alla cervicale ed alla colonna vertebrale (alla quale avverto dei fastidi) che nn anno evidenziato nulla di anomalo ( spazi ben conservati e nessun anomalia alle vertebre).
Adesso dopo una visita mi si dice che il mio problema deriva dal fatto che i nervi toccano una parte del rachide della cervicale e mi provocano dolore dicendomi che ho una cervicobrachialgia.
Adesso mi chiedo se è possibile guarire da questa cosa o mi devo rassegnare al fatto che nn risolverò mai il problema.
Cortesemente vi chiedo una risposta e porgo i miei più cordiali saluti.
Se eventualmente devo effettuare altri esami vorrei avere un cosinglio su cosa devo eseguire se una risonanza o un elettromiografia e in che punti va fatta .
Grazie ancora.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/11/2007

Le consiglierei una RMN del rachide cervicale ed una valutazione Ortopedica. Cordilali saluti

Dott. Massimiliano Maggioni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
LECCO (LC)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra