L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

05/05/2007 14:46:40

Chirurgia refrattiva

Buongiorno!ho 21 anni e ho effettuato una visita oculistica per poter effettuare un intervento di chirurgia refrattiva con un laser fly spot.mi è stato detto che probabilmente nn potro farlo perchè posseggo una cornea dal diametro molto sottile.ho 4,75 gradi ad entrambi gli ochhi.è possibile?che rischi correrei?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/05/2007

Gli interventi di chirurgia refrattiva per la correzione della Miopia si basano sul principio di scolpire direttamente sulla cornea la lente necessaria alla correzione del vizio refrattivo (in questo caso una Miopia di quasi - 5 D). Ciò viene eseguito grazie ad apparechi laser sempre più sofisticati e all'ausilio di programmi di software avanzato che tengono conto del gran numero di variabili legate all'occhio di ciascun individuo. Ma, il presupposto fondamentale è che ci sia abbastanza tessuto su cui lavorare. Dunque, secondo le diottrie da correggere, è necessario che lo spessore corneale (misurato con un esame che si chiama pachimetria) sia tale da poter permettere alla luce del laser di "asportare" una certa quantità di tessuto corneale.
Se lo specialista che lo ha visitato ritiene che non vi siano gli estremi anatomici per un intervento, ritengo che la cosa migliore sia farsi suggerire dallo stesso specialista l'ausilio ottico meglio tollerato per poter condurre una normale vita di relazione.

Dott. Massimo Sibilio
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
TRAPANI (TP)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra