L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/12/2002

Come aiutare un ipocondriaco

Il mio fidanzato (29 anni) è ipocondriaco: credevo che la sua convinzione di avere una bruttissima malattia fosse frutto di un momento di stress, ma ormai è quasi un anno che trova malattie sempre più gravi e rare, le sostituisce appena analisi e accertamenti permettono di scartarne una.Come posso aiutarlo? ovviamente lui dice che sono gli altri che non lo capiscono e che le analisi, putroppo, sono perfette e non lo aiutano a dimostrare la sua teoria. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/12/2002

Contatti uno psicoterapeuta cognitivo comportamentale della sua zona. Può rivolgersi per avere nominativi al sito della IPSICO. Tenga presente che l'aspetto fondamentale cognitivo in questo disturbo è riferito ad un'erronea interpretazione di normali segnali o sintomi fisici, considerati indici di gravi patologie.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra