13/11/13  - Quervan rizoartrosi - Scheletro e Articolazioni

13 novembre 2013

Quervan rizoartrosi





Domanda del 13 novembre 2013

Domanda: Quervan rizoartrosi


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 13 novembre 2013.

buongiorno, ho 48 anni ,dalla primavera scorsa ho dei dolori al polso dx e alle mani in particolare dal pollice al tronco del polso con un ringonfiamento .provo dolore è faccio fatica anche a pettinarmi lavarmi i denti usare forbici,il medico mi ha prescritto antinfiammatori ma con scarso risultato .ho fatto una radiografia che ha esluso alterazioni ossee.quindi mi ha prescritto un ecografia e un nuovo controllo dall'ortopedico che nella prima visita mi aveva parlato di t,de quervan e di rizoartrosi.ora da circa 2 settimane questo problema si stà verificando anche alla mano sn.la cosa mi stà preoccupando,potete dirmi qualcosa in merito?vi ringrazio per l'eventuale risposta,nella
Risposta del 17 novembre 2013

Risposta di GIUSEPPE INTERNULLO


Guardi se come sembra dalla sua descrizione si tratta della malattia di De Quervain per cui potrebbero essere sufficienti cure cure mediche e fisioterapiche ma conviene consultare uno specialista in Chirurgia della mano nella sua città.


Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Caltagirone (CT)

Il profilo di GIUSEPPE INTERNULLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità