16/01/17  - Spermiogramma - Salute maschile

16 gennaio 2017

Spermiogramma





Domanda del 16 gennaio 2017

Domanda: Spermiogramma


Domanda di Salute maschile, inviata in data 16 gennaio 2017.

Salve, a causa di un fastidio al testicolo sinistro sotto consiglio del mio medico ho effettuato uno spermiogramma con i seguenti risultati, visto che i valori di riferimento dettati dal laboratorio di analisi in cui ho effettuato l esame mi sembrano abbastanza "strani" vorrei una valutazione dell'esame dal punto di vista prettamente numerico.
SPERMIOGRAMMA
CARATTERI CHIMICO-FISICI
Aspetto Normale
Coagulazione Presente
Fluidificazione Normale
Viscosità Normale
Volume 2.5
Reazione (pH) 7.5
ELEMENTI CELLULARI
Conta nemaspermi/eiaculato 200.0 mil./eiaculato
Conta cellule tonde 1800 n°/mm3
Conta leucociti 1600 n°/mm3
Esame microscopico Alcuni residui citoplasmatici
MORFOLOGICO SEMINALE
Forme normali 63 %
Teste Ovali 52 %
Appendice Citoplasmatica 11 %
Forme Patologiche 37 %
Teste Appuntite 10 %
Teste Arrotondate 3 %
Teste e Code Doppie 5 %
Teste Ipertrofiche 2 %
Teste Ipotrofiche 7 %
Teste Amorfe 10 %
MOTILITA' A 60'
Rettilinea Veloce 23 %
Rettilinea Lenta 25 %
Debole o Locale o Discinetica 22 %
Immobili 30 %
MOTILITA' A 120'
Rettilinea Veloce 19 %
Rettilinea Lenta 23 %
Debole o Locale o Discinetica 22 %
Immobili 36 %
MOTILITA' A 180'
Rettilinea Veloce 15 %
Rettilinea Lenta 19 %
Debole o Locale o Discinetica 22 %
Immobili 44 %


Grazie in anticipo.
Risposta del 28 gennaio 2017

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

l'esame del liquido seminale che ci invia non sembra fatto in laboratorio aggiornato e dedicato.

Detto questo ora il primo passo è rifare un esame attendibile poi consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana; sarà lui che, valutata attentamente tutta la sua situazione clinica complessiva, le indicherà le indagini mirate da fare.

I nostri dubbi nascono soprattutto dal valore della morfologia normale al 63%; a questo proposito le ricordo che dal 1999, dati confermati poi nel 2003, l'OMS ha posto criteri molto ristretti e, per questo dato, la normalità, posta prima a più del 50%, è scesa al 14-15% ed dal 2010 altri criteri ancora più ristretti l’hanno fatta scendere al 4%.
In sostanza con gli attuali criteri di valutazione del liquido seminale difficilmente si riscontra una normalità morfologica superiore al 20-30%.

Un cordiale saluto.



Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)

Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti