Terapie per bocca nei casi difficili

15 maggio 2012
Micosi: un fastidio evitabile

Terapie per bocca nei casi difficili



Terapie per bocca nei casi difficili
Per contrastare e risolvere le micosi acute infiammatorie, quelle croniche più severe e resistenti, nonché molte micosi delle unghie e quelle che interessano il cuoio capelluto è indispensabile procedere a terapie per bocca con derivati azolici, quali fluconazolo, itraconazolo, e terbinafina. Anche in questo caso, il trattamento deve essere seguito per almeno 2-3 settimane, in relazione all'indicazione del medico, e deve proseguire per almeno 7-10 giorni dopo la scomparsa dei segni cutanei. A differenza di quelli topici, gli antimicotici orali possono avere alcuni effetti collaterali e interferire con altri farmaci eventualmente assunti contemporaneamente: per evitare inconvenienti è sufficiente rispettare attentamente le indicazioni del medico.


Micosi: un fastidio evitabile


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
L'esperto risponde