Piedi e gambe lontano da fonti di calore

29 maggio 2012
Gambe in forma, affrontare l'insufficienza venosa

Piedi e gambe lontano da fonti di calore



Piedi e gambe lontano da fonti di calore
Con il caldo le vene tendono naturalmente a dilatarsi e se già si soffre di insufficienza venosa ciò comporta un notevole peggioramento dei sintomi. Per prevenire disaggi eccessivi è importante tenere le gambe lontane da fonti di calore (stufette e termosifoni in inverno; il sole in estate) e rinfrescare piedi e polpacci con docce fredde più volte al giorno. Un vero toccasana? Nuotare e camminare con le gambe nell'acqua, al mare o in piscina.


Gambe in forma, affrontare l'insufficienza venosa


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Cuore e montagna, relazione pericolosa
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Cuore e montagna, relazione pericolosa
Quante ore dormire
Cuore circolazione e malattie del sangue
21 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Quante ore dormire
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto
Cuore circolazione e malattie del sangue
07 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto