ECOVAL*0,1% CREMA 30G - GlaxoSmithKline S.p.A.
Prontuario dei farmaci

ECOVAL*0,1% CREMA 30G - GlaxoSmithKline S.p.A.





Vedi tutti prodotti di GlaxoSmithKline S.p.A.


NOME COMMERCIALE
ECOVAL*0,1% CREMA 30G

AZIENDA
GlaxoSmithKline S.p.A.

CLASSE
C

RICETTA
RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC
D07AC01
Betametasone

PRINCIPIO ATTIVO
betametasone valerato (FU)

NOTA
dato non più valorizzato


GRUPPO TERAP.
Corticosteroidi

TIPOLOGIA
Betametasone

VALIDITA'
24 mesi

TEMP. CONS.
non superiore a +30°


INDICAZIONI TERAPEUTICHE

dermatopatie sensibili ai corticosteroidi quali: dermatite seborroica, dermatite atopica, dermatite da contatto allergica o irritativa, lichen, psoriasi (esclusa la psoriasi a placche diffusa), neurodermiti e altre, trattamento sintomatico del prurito

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

Adulti, anziani e bambini di età superiore ad 1 anno
ECOVAL crema, unguento ed emulsione cutanea
Applicare delicatamente sulla superficie da trattare un piccolo quantitativo del prodotto unguento, crema o emulsione cutanea, 2-3 volte al giorno. Quando si sia ottenuto un sensibile miglioramento si potranno diradare le applicazioni fino a sospenderle.
Unguento - Le dermatosi secche squamose ad impronta lichenoide ed ipercheratosica risentono maggior beneficio dall'applicazione dell'unguento. La base grassa esplica infatti un vantaggioso effetto emolliente che permette al cortisonico di agire in profondità.
Crema - L'applicazione della crema è indicata in tutte le lesioni con qualunque localizzazione. Il veicolo idrodispersibile fa preferire la crema nel trattamento delle superfici cutanee delicate ed umide.
Emulsione cutanea - Il preparato sotto forma di emulsione è indicato quando si devono applicare piccole quantità di corticosteroide su vaste superfici cutanee o per l'applicazione in zone di difficile accesso quali ad esempio quelle pelose. Prestare attenzione durante l'applicazione data la natura infiammabile del prodotto (vedere paragrafo 4.4).
ECOVAL soluzione cutanea
Applicare una piccola quantità 2-3 volte al giorno sulla parte da trattare massaggiandola delicatamente, fino ad ottenere un apprezzabile miglioramento; per prolungare e completare l'effetto basterà una sola applicazione giornaliera o ad intervalli maggiori. Prestare attenzione durante la applicazione data la natura infiammabile del prodotto (vedere paragrafo 4.4).
Nello stato seborroico con desquamazione del cuoio capelluto (forfora) il preparato può essere comodamente applicato subito dopo il lavaggio dei capelli.
Per la rapida evaporazione del veicolo idroalcoolico il preparato non unge e non lascia traccia sui capelli.
Uso nei bambini: nei bambini il trattamento non deve essere continuato per più di 5 giorni senza controllo medico e non deve essere utilizzato bendaggio occlusivo.
Nei casi in cui il medico ne ravveda la necessità l'effetto di ECOVAL può essere aumentato, mediante bendaggio occlusivo con film di polietilene, della superficie da trattare.
Il bendaggio solo per l'intera notte è generalmente adeguato per ottenere una risposta soddisfacente; in tali lesioni, in seguito, il miglioramento può essere mantenuto da una regolare applicazione senza bendaggio.
Nel caso delle medicazioni occlusive è buona regola che la cute sia ben detersa prima di ogni rinnovo del bendaggio occlusivo, per evitare che insorgano infezioni batteriche facili a verificarsi nell'ambiente caldo umido indotto dall'occlusione.
Se le condizioni peggiorano o non si risolvono in quattro settimane, il trattamento e la diagnosi devono essere rivalutati.
Nell'eczema atopico la terapia con betametasone valerato deve essere gradualmente interrotta nel momento in cui la malattia è sotto controllo ed il trattamento deve continuare con una crema emolliente come terapia di mantenimento.
A seguito dell'interruzione improvvisa dell'applicazione di betametasone valerato può verificarsi una ricaduta di pre-esistenti dermatosi.

Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Esperto risponde  |
Calcola il peso forma
Potrebbe interessarti
L'esperto risponde