PRONTUARIO DEI FARMACI



FAMCICLOVIR SAN*250MG 21CPR


NOME COMMERCIALE    FAMCICLOVIR SAN*250MG 21CPR

AZIENDA    Sandoz S.p.A.

CLASSE       A

RICETTA    RR - medicinale soggetto a prescrizione medica

ATC    J05AB09
Famciclovir

PRINCIPIO ATTIVO    famciclovir

NOTA    84

GRUPPO TERAP.    Antiretrovirali

TIPOLOGIA    Famciclovir

VALIDITA'    36 mesi

TEMP. CONS.    non superiore a +30°


INDICAZIONI TERAPEUTICHE

trattamento delle infezioni da Herpes zoster; trattamento delle infezioni da Herpes genitalis primario e ricorrente e per la soppressione delle recidive da Herpes genitalis; trattamento di pazienti immunocompromessi affetti da infezioni da Herpes zoster o Herpes simplex

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE

adulti: infezioni da Herpes zoster in pazienti immunocompetenti: 250 mg (1 compressa da 250 mg) 3 volte al giorno per 7 giorni. 500 mg (1 compressa da 500 mg o 2 compresse da 250 mg) 3 volte al giorno per 7 giorni per il trattamento dello Zoster oftalmico. I risultati del trattamento sono migliori se questo è iniziato entro 48 ore dalla comparsa del rash cutaneo, alla comparsa delle prime lesioni cutanee. Nei pazienti a rischio di neuralgia post-erpetica lo schema consigliato è di 500 mg (1 compressa da 500 mg o 2 compresse da 250 mg) 3 volte al giorno per 7 giorni nella fase acuta dell'infezione. Tale regime posologico è risultato il più efficace nel ridurre l'incidenza e la durata della neuralgia post-erpetica. Infezioni da Herpes zoster in pazienti immunocompromessi: 500 mg (1 compressa da 500 mg o 2 compresse da 250 mg) 3 volte al giorno per 10 giorni. Si consiglia di iniziare il trattamento al più presto, alla comparsa delle prime lesioni cutanee. Infezioni da Herpes simplex in pazienti immunocompetenti: Herpes genitalis primario: 250 mg (1 compressa da 250 mg) 3 volte al giorno per 5 giorni. Si consiglia di iniziare il trattamento non appena possibile alla comparsa delle prime lesioni. Herpes genitalis ricorrente: 125 mg 2 volte al giorno per 5 giorni. Si consiglia di iniziare il trattamento durante il periodo prodromico o non appena possibile alla comparsa delle prime lesioni. Infezioni da Herpes simplex in pazienti immunocompromessi: 500 mg (1 compressa da 500 mg o 2 compresse da 250 mg) 2 volte al giorno per 7 giorni. Si consiglia di iniziare il trattamento al più presto, alla comparsa delle prime lesioni. Soppressione delle recidive di infezioni da Herpes genitalis: 250 mg (1 compressa da 250 mg) 2 volte al giorno. La durata del trattamento è in funzione della gravità della patologia. La terapia dovrebbe essere rivalutata dopo 12 mesi, allo scopo di rilevare possibili cambiamenti nell'evoluzione naturale della malattia. Nei pazienti affetti da HIV si è dimostrata efficace la dose di 500 mg 2 volte al giorno (vedere Proprietà farmacodinamiche nel RCP). Pazienti con funzionalità renale ridotta: poichè una ridotta funzione renale comporta una riduzione della clearance del penciclovir, metabolita attivo di famciclovir, è opportuno modificare il dosaggio di famciclovir in funzione della ClCr. Si consigliano le modifiche nel dosaggio riportatate nel RCP. Pazienti con compromissione renale in emodialisi: poichè un'emodialisi di 4 ore determina una riduzione di circa il 75% delle concentrazioni plasmatiche di penciclovir, subito dopo la dialisi si dovrebbe somministrare 1 dose di famciclovir. La dose consigliata è di 250 mg (pazienti affetti da Herpes zoster) o 125 mg (pazienti affetti da Herpes genitalis). Pazienti con funzionalità epatica ridotta: non sono richiesti cambiamenti della posologia in pazienti con epatopatia cronica ben compensata. Non sono invece disponibili dati su pazienti con grave epatopatia cronica scompensata; pertanto non è possibile fornire alcuna raccomandazione sulla posologia in questo gruppo di pazienti. Anziani: non sono richiesti aggiustamenti del dosaggio, eccetto in caso di compromissione della funzionalità renale. Bambini: non sono disponibili dati sulla sicurezza ed efficacia di Famciclovir Sandoz nei bambini. Pertanto l'utilizzo del prodotto non è consigliato in età pediatrica