Il sapere antico di un ecosistema ai più sconosciuto: l’albero

08 marzo 2018

Il sapere antico di un ecosistema ai più sconosciuto: l'albero



Il libro Il linguaggio segreto degli alberi di Erwin Thoma è un viaggio sorprendente e affascinante nel mondo dei nostri amici alberi.


È del tutto normale che nel quotidiano non rileviamo consapevolmente gli esseri e le cose che semplicemente esistono, che ci servono silenziosi e fidati. Capita perfino con le persone care, e con gli alberi è lo stesso. Tutti noi li abbiamo ricevuti in dono fin da piccoli. Ci sono e basta, ci accompagnano e vivono insieme a noi. Al parco, in giardino, lungo un sentiero, poco importa: i genitori amano parcheggiare la carrozzina al riparo di un albero. Che siano fiori di un ciliegio, il mare di foglie di un acero o gli aghi di una fronda di abete che lambisce il suolo: la mano del bebè nella carrozzina si protende verso l'albero e lo tocca, creatura amica, che lo accompagnerà per tutta la vita. Avvicinarsi a un albero, trovare un momento di pace nei suoi pressi: questo è il passo semplice eppure tanto efficace che conferisce alle nostre vite la saggezza e la forza della natura.
Nel libro Il linguaggio segreto degli alberi, Erwin Thoma*, un ingegnere che per tanti anni ha fatto la guardia forestale e poi ha fondato un'azienda di successo per la costruzione di case in legno, ci svela tutti i segreti degli alberi e del bosco, guidandoci lungo un viaggio sorprendente e affascinante. Lo sapevate ad esempio che gli alberi comunicano tra loro, attraverso le radici? Che rinunciano a una parte dei nutrienti della terra per lasciarne a sufficienza ai loro "figli", che crescono lì vicino? E conoscete le caratteristiche del "legno lunare", ossia del fatto che il legno vada raccolto in inverno e quando la luna è calante. Solo così, se viene a contatto con il fuoco, il legno si carbonizza ma non si incendia, ed è anche molto più resistente agli attacchi degli insetti? Mentre per avere in casa un albero di Natale che non perda gli aghi, bisogna tagliare l'abete con la luna crescente fino alla luna piena prima di Natale? Il linguaggio segreto degli alberi ci fa scoprire il sapere antico di un ecosistema, l'albero, ai più sconosciuto ma fonte di grande ricchezza anche dal punto di vista della medicina popolare che da sempre ne conosce le qualità terapeutiche che ristabiliscono la salute.

Mercedes Bradaschia


*Erwin Thoma
Dottore di ricerca in ingegneria, nato nel 1962, è cresciuto a Bruck nei pressi del Großglockner, la montagna più alta dell'Austria. Il suo amore per la natura lo ha spinto ben presto a decidere di diventare guardia forestale. Il suo percorso è segnato da incontri con liutai, tagliaboschi e carpentieri, che gli hanno trasmesso delle nozioni antiche sugli alberi e il legno. Le stesse nozioni che egli applica nella sua azienda di costruzioni, specializzata nella realizzazione di case al 100 per cento in legno - un brevetto mondiale. Erwin Thoma ha tre figli e vive con sua moglie a Goldegg nelle Alpi austriache.

Il linguaggio segreto degli alberi - ed. LSWR



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Social Camper, torna la farmacia mobile
Benessere
15 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Social Camper, torna la farmacia mobile
Safe Water 2018-2020: gestire l’acqua in modo sostenibile
Ambiente
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Safe Water 2018-2020: gestire l’acqua in modo sostenibile
Nasce Uwell, una App per avere la propria salute a portata di smartphone
Benessere
04 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Nasce Uwell, una App per avere la propria salute a portata di smartphone
L'esperto risponde