NEWS

Uomini e calvizie: come i capelli fanno la differenza

Uomini e calvizie: come i capelli fanno la differenzaQuanto contano i capelli nell'immagine che gli altri hanno di un uomo? Molto, almeno stando ai risultati di una ricerca da poco pubblicata sulla prestigiosa rivista Jama facial plastic surgery da un gruppo di ricercatori coordinati da Lisa Ishii della Johns Hopkins University school of medicine di Baltimora.

«Il trapianto di capelli è una delle procedure estetiche più comuni tra gli uomini» spiega l'autrice ricordando gli 11mila trapianti effettuati nel 2014 negli Stati Uniti e sottolineando come l'effetto finale di questi interventi sulla percezione che gli altri hanno non sia stato ancora definito. Per capire se e quanto un trapianto di capelli potesse influenzare questi aspetti sociali e personali di chi si sottopone alla procedura, Ishii e colleghi hanno portato a termine un sondaggio nel quale sono state mostrate a 122 partecipanti le foto di 13 persone a loro sconosciute.

«Sette di queste foto erano di persone che si erano sottoposte a un trapianto di capelli con foto prima e dopo la procedura, mentre le altre 6 foto sono state utilizzate come controllo» chiariscono gli autori, che hanno chiesto ai partecipanti allo studio di dare un voto alle diverse foto in termini di età, aspetto più o meno attraente e di successo.

E dal sondaggio è emerso chiaramente che i capelli fanno la differenza. Gli uomini che si erano sottoposti al trapianto sono stati giudicati più giovanili e attraenti una volta eliminata la calvizie. «Dopo il trapianto gli uomini hanno inoltre mostrato un aspetto giudicato più aperto e cordiale e di successo dal punto di vista sociale e professionale» aggiunge Ishii.

«Lo studio conferma una situazione che i medici che si occupano di trapianti di capelli vivono ogni giorno» commenta Jeffrey Epstein, uno specialista del settore che da oltre 20 anni si occupa di calvizie a Miami, ricordando che non tutti i trapianti di capelli vanno a buon fine: «Le procedure devono essere svolte al meglio e in modo esteticamente corretto altrimenti si rischia di ottenere un risultato ridicolo». Su un punto gli esperti concordano: eliminare la calvizie può aiutare alcuni uomini a riconquistare fiducia in se stessi, ma in molti si sentono a proprio agio anche senza capelli e non hanno bisogno del trapianto per sembrare giovani e attraenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


NOTIZIE DI: Pelle



Feed RSS







VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra