Tatuaggi speciali per nascondere i segni della chirurgia

18 ottobre 2016

Tatuaggi speciali per nascondere i segni della chirurgia



Tatuaggi speciali per nascondere i segni della chirurgia


In termini tecnici si definisce dermografia, in pratica è una tecnica attraverso la quale si eseguono speciali tatuaggi per rendere meno visibili le ferite e le cicatrici lasciate dal bisturi. I "tatuaggi medici" hanno una lunga storia che parte nel XIX secolo e hanno acquistato popolarità soprattutto nelle procedure di ricostruzione dopo un intervento di ricostruzione al seno esordisce Rick van de Langenberg, chirurgo alla Maastricht University nei Paesi Bassi e co-autore di un articolo da poco pubblicato sulla rivista Jama facial plastic surgery, ricordando che questi speciali tatuaggi hanno lo scopo di ripristinare il colore originale della pelle pre-intervento.

Come spiegano gli autori, nonostante il diffuso utilizzo nella chirurgia mammaria, i tatuaggi medici sono ancora poco utilizzati dagli specialisti per rendere meno visibili cicatrici e segni di un intervento chirurgico o di altri problemi della pelle per i quali la dermografia è indicata come per esempio vitiligine, cicatrici post-ustione o emangiomi. E per analizzare l'effetto della dermografia sulla soddisfazione e sulla qualità di vita di chi vi si sottopone, van de Langenberg e colleghi si sono concentrati su un gruppo di 56 pazienti reduci da un intervento per un tumore nella regione testa-collo, proponendo loro di valutare l'effetto e le impressioni relative alla cicatrice chirurgica dopo la dermatografia su una scala da 0 a 10, dove 0 indicava il livello più basso di soddisfazione e 10 quello più alto. Dallo studio è emerso che il punteggio assegnato dai pazienti era aumentato di ben 4 punti dopo il tatuaggio: da 3,8 a 7,8. Inoltre, con uno specifico questionario abbiamo potuto verificare che la soddisfazione e la qualità di vita dei pazienti era notevolmente aumentata dopo la dermografia aggiungono gli autori che poi concludono: Si tratta di un intervento minimamente invasivo che può dare ottimi risultati, ma solo se eseguito da personale esperto, spesso non semplice da incontrare negli ospedali.

Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Cerca il farmaco
Dizionario medico


L'esperto risponde
Potrebbe interessarti