Antiscabbia CM crema 50 g

Ultimo aggiornamento: 01 settembre 2017
Farmaci - Antiscabbia CM

Antiscabbia CM crema 50 g




INDICE SCHEDA




INFORMAZIONI GENERALI



AZIENDA

Istituto Candioli Profilattico e Farmaceutico S.p.A.

MARCHIO

Antiscabbia CM

CONFEZIONE

crema 50 g

PRINCIPIO ATTIVO

benzocaina + benzile benzoato + permetrina

FORMA FARMACEUTICA

crema

GRUPPO TERAPEUTICO

Anestetici locali + antiparassitari

CLASSE

C

RICETTA

medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA

60 mesi

PREZZO

28,00 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE




A cosa serve Antiscabbia CM crema 50 g

Trattamento locale delle parassitosi umane sostenute da Sarcoptes scabiei (acaro della scabbia). Il riscontro di un'infestazione parassitaria in un membro di una famiglia o di una comunità, può far sospettare l'infestazione negli altri membri; in tali condizioni può essere indicato il trattamento di tutti i costituenti il nucleo familiare o del gruppo.




CONTROINDICAZIONI




Quando non dev'essere usato Antiscabbia CM crema 50 g

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Da utilizzarsi solo in caso di infestazioni parassitarie e solo per uso esterno.




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO




Cosa serve sapere prima di prendere Antiscabbia CM crema 50 g

Il prodotto è destinato esclusivamente all'uso esterno. Utilizzare con cautela su pelli delicate, in particolare nei bambini e nei soggetti con storia di reazioni allergiche ed in particolare sofferenti di crisi asmatiche. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire un'idonea terapia. Non usare per trattamenti prolungati; dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico. Non utilizzare contemporaneamente ad altre preparazioni antiparassitarie. Non utilizzare su pelli abrase o su ferite. In caso di malessere consultare immediatamente il medico (se possibile mostrargli la confezione). Non disperdere il contenitore nell'ambiente dopo l'uso. I pazienti dovranno procedere scrupolosamente al cambio della biancheria intima e da letto e degli abiti indossati nei giorni antecedenti la cura.

Non contaminare con il prodotto cibi, bevande e recipienti destinati a contenerli. Dopo l'impiego, risciacquare a lungo le mani con acqua corrente e sapone. Evitare di portare il prodotto a contatto con bocca, occhi, il meato uretrale e le mucose in genere; in caso di contatto accidentale lavare accuratamente la parte con abbondante acqua. Tenere fuori dalla portata dei bambini.




INTERAZIONI




Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Antiscabbia CM crema 50 g

Evitare l'uso contemporaneo di altri antiparassitari.




POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE




Come si usa Antiscabbia CM crema 50 g

Il prodotto va somministrato esclusivamente per via epicutanea. Applicare il prodotto con una spugna od un batuffolo di cotone, oppure più semplicemente con la mano, direttamente sulle zone colpite (esclusa la testa) frizionando leggermente. In genere un solo trattamento è sufficiente per eliminare in breve tempo l'infestazione. In caso contrario ripetere il trattamento secondo il giudizio del medico. Dopo 24 ore dall'applicazione lavarsi con acqua calda e sapone quindi sostituire completamente la biancheria. Non superare le dosi consigliate.




SOVRADOSAGGIO




Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Antiscabbia CM crema 50 g

Non esiste il pericolo di iperdosaggio a causa del ridotto assorbimento e della limitata durata del trattamento. In caso di reazione cutanea, detergere la cute con acqua tiepida e sapone quindi applicare un preparato antistaminico.




EFFETTI INDESIDERATI




Quali sono gli effetti collaterali di Antiscabbia CM crema 50 g

Il prodotto è normalmente ben tollerato anche a seguito di applicazioni ripetute. Occasionalmente si può riscontrare un transitorio senso di prurito e di bruciore e, in soggetti particolarmente sensibili, si possono manifestare fenomeni di natura allergica caratterizzati soprattutto da eruzioni cutanee. In tal caso sospendere il trattamento ed intraprendere una terapia idonea (detergere la cute con acqua e sapone ed applicare un preparato antistaminico). In questi casi evitare di ripetere l'applicazione.




CONSERVAZIONE




Conservare il prodotto a temperatura non superiore a 30 °C. Dopo l'utilizzo chiudere sempre il tubetto.








Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Prendersi cura della bocca dei bambini
Bocca e denti
22 gennaio 2018
Notizie
Prendersi cura della bocca dei bambini
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
L'esperto risponde