Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Ultimo aggiornamento: 06 febbraio 2018
Farmaci - Aureomicina

Aureomicina 3% unguento 14,2 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Meda Pharma S.p.A.

MARCHIO

Aureomicina

CONFEZIONE

3% unguento 14,2 g

ALTRE CONFEZIONI DI AUREOMICINA DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
clortetraciclina cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
unguento

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici tetraciclinici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
9,60 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Aureomicina 3% unguento 14,2 g

L'Aureomicina Unguento è indicata per il trattamento delle piodermiti (infezioni piogene cutanee superficiali) essendosi dimostrata efficace contro i cocchi Gram-positivi (streptococchi, stafilococchi e pneumococchi) ed i batteri Gram-negativi (compresi quelli del gruppo coli-aerogenes).




CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Ipersensibilità già nota alle tetracicline.




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Si è riscontrata una certa intolleranza all'Aureomicina in pazienti che hanno dimostrato spiccata allergia anche per gli altri farmaci.

Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità sotto il diretto controllo del medico.

L'uso specie se prolungato del prodotto può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso occorre interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea. Ugualmente ci si comporterà in caso di sviluppo di microrganismi resistenti compresi funghi.




INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Non sono note interazioni medicamentose con altri farmaci.




POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Per le infezioni cutanee locali, applicare l'Aureomicina Unguento direttamente sulla parte affetta, preferibilmente spalmandola su garza sterile, una o più volte al giorno, secondo l'esigenza del caso.

Nelle infezioni locali gravi, oltre al trattamento topico, è opportuno somministrare l'Aureomicina per via orale.




SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Non sono stati segnalati segni da sovradosaggio.




EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Aureomicina 3% unguento 14,2 g

Occasionalmente fenomeni di sensibilizzazione quali irritazione e senso di bruciore.




CONSERVAZIONE



Non conservare a temperatura superiore ai 25 °C.




PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Fotoprotezione: istruzioni per l’uso
Pelle
17 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Fotoprotezione: istruzioni per l’uso
Fotoprotezione: consigli per le pelli più delicate e per i capelli
Pelle
12 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Fotoprotezione: consigli per le pelli più delicate e per i capelli
Psoriasi, chiedi al tuo dermatologo
Pelle
31 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Psoriasi, chiedi al tuo dermatologo
L'esperto risponde