Vagisil 2% crema 20 g

Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2017
Farmaci - Vagisil

Vagisil 2% crema 20 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Combe Italia S.r.l.

MARCHIO

Vagisil

CONFEZIONE

2% crema 20 g

ALTRE CONFEZIONI DI VAGISIL DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
lidocaina

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Anestetici locali

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Vagisil 2% crema 20 g

Prurito vulvare e perianale.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Vagisil 2% crema 20 g

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

Popolazione pediatrica.

Gravidanza ed allattamento.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Vagisil 2% crema 20 g

Così come per ogni anestetico locale, le eventuali reazioni e complicazioni sono più facilmente evitabili utilizzando i minimi dosaggi efficaci.

Porre attenzione negli anziani e nei pazienti gravemente ammalati.

Non usare in caso di lesione delle mucose condizione in cui è necessario consultare il medico.

L'uso specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione, in tal caso è necessario interrompere il trattamento e, se necessario, istituire terapia idonea.

Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili o in caso di sospetta infezione micotica, consultare il medico.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Vagisil 2% crema 20 g

Il propranololo prolunga l'emivita plasmatica della lidocaina.

La cimetidina può innalzare i livelli plasmatici di lidocaina.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Vagisil 2% crema 20 g

L'uso del prodotto è destinato a pazienti adulti.

Posologia

Applicare in strato sottile Vagisil crema sull'area da trattare: l'applicazione può essere ripetuta fino a 3 o 4 volte al giorno, se necessario.

Usare solo per brevi periodi di trattamento.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Vagisil 2% crema 20 g

I sintomi di sovradosaggio sono caratterizzati da manifestazioni neuroeccitatorie (tremori, convulsioni seguite da depressione, insufficienza respiratoria e coma) e da alterazioni cardiovascolari con ipotensione e bradicardia.

Il trattamento è sintomatico. Eventuali convulsioni possono essere controllate con somministrazione di barbiturici o benzodiazepine ad azione breve.

Gli effetti indesiderati sopra riportati ed i sintomi da sovradosaggio imputabili alla lidocaina, non si sono mai verificati con l'uso corretto di Vagisil, rispettando indicazioni terapeutiche e posologia.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Vagisil 2% crema 20 g

Esclusivamente l'uso estremamente improprio del prodotto può dare effetti sistemici indesiderati.

È possibile la comparsa, sia pure in casi rari, di reazioni allergiche.

Pazienti allergici agli anestetici derivati dall'acido paraminobenzoico (procaina, tetracaina, benzocaina, ecc.) presentano reattività crociata nei confronti della lidocaina.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Al sole in sicurezza con un’App
Pelle
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Al sole in sicurezza con un’App
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
Pelle
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
L'esperto risponde