Anemia

29 agosto 2017

Anemia



Definizione


Si definisce anemia una condizione caratterizzata dalla diminuzione della quantità di emoglobina totale presente nell'organismo. L'emoglobina è la proteina, contenuta nei globuli rossi, che trasporta l'ossigeno ai vari tessuti dell'organismo.

Cause


Una diminuzione della produzione dell'emoglobina può verificarsi nelle cellule del midollo osseo progenitrici dei globuli rossi circolanti, a causa di un aumento del fabbisogno (accrescimento, gravidanza, allattamento, invecchiamento) oppure di stati patologici (malattie genetiche, carenze di vitamina B12, di ferro o di acido folico, malattie croniche invalidanti, tumori). L'anemia può essere conseguenza anche di una maggiore "fragilità" dei globuli rossi che li rende più velocemente eliminabili da parte dell'organismo (anemie emolitiche), per cause genetiche o attivazione anomala del sistema immunitario. Infine può esservi un aumento della perdita di globuli rossi causato da un'emorragia acuta o cronica (perdite mestruali troppo abbondanti o troppo frequenti, sanguinamenti occulti causati da una lesione dell'apparato digerente o genito-urinario). In questi casi la perdita di ferro induce una riduzione dei depositi di questo minerale, essenziale per la sintesi dell'emoglobina.

Sintomi


Il sintomo più evidente è il pallore della cute e delle mucose, dovute all'insufficiente apporto di ossigeno ai tessuti. Altri sintomi sono: debolezza e scarsa resistenza agli sforzi, tachicardia, mal di testa persistente, respiro accelerato, vertigini e senso di stordimento. Alcune forme di anemia sono associate ad ingrossamento della milza.

Diagnosi


Oltre alla valutazione obiettiva del medico, servono alcuni test di laboratorio. Con l'esecuzione dell'emocromo si quantifica il numero dei globuli rossi, quello di tutte le altre cellule del sangue (globuli bianchi e piastrine), l'ematocrito, la quantità dell'emoglobina totale. Altri test utili sono il dosaggio del ferro (sideremia), della transferrina e della ferritina. L'eventuale presenza di emorragie nel tratto gastrointestinale viene accertata con la ricerca del sangue occulto nelle feci. L'insieme di queste indagini permette generalmente di individuare il tipo e la causa dell'anemia.

Cure


Nelle anemie da carenza di ferro, la forma più comune di anemia, si deve in primo luogo rimuovere la causa di un sanguinamento o ridurre le perdite ginecologiche. Preparati farmacologici di ferro, vitamine del gruppo B o acido folico vanno assunti nelle forme di anemia dovute a carenza di questi elementi (anemie carenziali), per via orale o parenterale. Le anemie emolitiche autoimmuni richiedono la somministrazione di corticosteroidi o immunosoppressori. Il trapianto di midollo osseo può essere indicato nelle anemie aplastiche. Trasfusioni di sangue vengono usate nelle forme anemiche gravi.

Cure alternative


In campo omeopatico si suggerisce la somministrazione di Ferrum phosphoricum, Natrum muriaticum e Picricum acidum. L'agopuntura prevede applicazioni utili a migliorare l'assorbimento dei principi nutritivi. Piante medicinali largamente impiegate sono i tonici come il ginseng e l'angelica cinesi oppure quelle ricche in ferro quali tarassaco, ortica e romice gialla.

Alimentazione


L'alimentazione corretta è fondamentale per prevenire e curare le forme dovute a carenza di ferro e di vitamina B12. La migliori fonti alimentari di ferro sono le carni rosse, in quanto il ferro contenuto nei vegetali è meno facilmente assimilabile. Importanti anche gli alimenti ricchi di vitamina C (agrumi, frutta in genere, verdura), poiché questa sostanza è necessaria all'assimilazione del minerale. Fonti di vitamine del gruppo B sono le carni, i latticini e i legumi.


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Schede patologie


Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Cuore circolazione e malattie del sangue
01 settembre 2017
News
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 agosto 2017
News
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male
Cuore circolazione e malattie del sangue
02 agosto 2017
News
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male
L'esperto risponde