Retinopatia diabetica

29 agosto 2017

Retinopatia diabetica



Definizione


La retinopatia diabetica è una complicanza del diabete mellito, sia del tipo 1 che del tipo 2, anche se i pazienti con tipo 1 sono più soggetti a sviluppare complicanze nel corso della loro vita. È molto frequente ed è una delle principali cause di cecità nei paesi industrializzati. Esiste una forma non proliferante e una proliferante.

Cause


Tecnicamente la retinopatia è una microangiopatia, causata dalla compromissione dei piccoli vasi sanguigni che alimentano la retina.

Sintomi


La forma non proliferante si caratterizza con microaneurismi, piccole emorragie, essudati duri e anomalie microvascolari intraretiniche. Progredisce dando edema maculare che è responsabile della diminuzione dell'acuità visiva.
La forma proliferante è una evoluzione della precedente, più frequente nei giovani con diabete di tipo 1. Le neovascolarizzazioni riguardano capillari con pareti molto fragili per cui le emorragie vitreali (emovitreo) sono frquenti, si riassorbono ma recidivano. Si può verificare anche la formazione di membrane fibrovascolari che penetrano nel vitreo, provocano trazioni retiniche e distacco della retina.

Diagnosi


La diagnosi deve essere mirata a cogliere precocemente le lesioni retiniche iniziali: in genere basta un semplice esame del fondo oculare in midriasi, che si può poi confermare con la fluoroangiografia.

Cure


La terapia fotocoagulativa laser è indicata nell'ablazione delle areee ischemiche ed è fondamentale per prevenire l'insorgenza di edema maculare. Nelle forme più gravi e in stadio avanzato si ricorre alla chirurgia vitreoretinica.
Un adeguato controllo dei valori glicemici è fondamentale sia per la gestione del diabete che per la prevenzione delle complicanze, inclusa la retinopatia diabetica.

Fonte: Azzolini C, Carta F, Marchini G, Menchini U. Clinica dell'apparato visivo. Ed. Elsevier Masson 2010


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
L'esperto risponde