L'esperto risponde

Domanda di: Occhio

05/01/2008 18:08:24

Corpo estraneo nell'occhio

Gentilissimo Dott.

In breve cerco di riassumere quanto mi è accaduto:

verso il venti di dicembre scorso, un piccola scheggia metallica mi è penetrata nell'occhio.
Solo dopo due giorni ho sentito i primi burciori ed arrossamenti, mi sono recato in pronto soccorso, ed in anestesia locale con un piccolo trapano mi hanno tolto i residui ancora conficcati nell'occhio, la parte lesa è ai bordi della pupilla. Come terapia mi hanno dato il bendaggio per tre giorni e l'applicazione del Gel Xanternet per 5 giorni.
Ho seguito le indicazioni datemi aggiungendo un giorno in più per il gel.
Il due gennaio scorso, avendo notato che da lato in cui mi sono fatto male non vedevo completamente bene con la sensazione di un leggero velo annebbiante, mi sono recato di nuovo in pronto soccorso.
Sfortunatamente non ho trovato lo stesso medico che mi aveva seguito nell'intervento e quello di turno molto fugacemente e ritenendo non necessario visitarmi, mi ha detto di continuare la terapia prescrittami e che per quanto riguardava il velo, se l'epitelio non si ricostruiva bene poteva anche rimanermi il velo visivo.
Ora il mio quesito è il seguente;
esiste qualche medicinale atto a favorire la cicatrizzazione e la formazione dell'epitelio oculare?
dopo cicerche su internet, ho visto che per esempio la pomata di Xantervit è proprio specifica per la replicazione cellulare.

Posso usare questo prodotto o ve ne sono altri più idonei per far si che non mi rimanga il velo? ( per precisione devo dirgli che la seconda volta che sono stato il pronto soccorso il medico non era ha conoscenza che il prodotto che avevo usato era lo Xanternet.

Grati di una vostra attenzione per il servizio che offrite
Le porgo i migliori saluti

Gabriele
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del08/01/2008

lo xantervit, a differenza dello xanternet, è una pomata invece che un gel, ma l'azione riepitelizzante è sostanzialmente la stessa; nel suo caso, se la sensazione di corpo estraneo è passata, potrebbe trattarsi solo di una residua alterazione del film lacrimale, che non tarderà a migliorare.

cordiali saluti

Dott. Maurizio Terrana
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia



Altre risposte di Occhio


© RIPRODUZIONE RISERVATA