L'esperto risponde

Domanda di: Scheletro e Articolazioni

13/11/2012 12:37:06

Dolore all'articolazione del ginocchio dx

Dopo un trauma inizialmente sottovalutato, mi sono sottoposto a risonanza magnetica al ginocchio dx. il cui referto è:

Assottigliamento e alterazione morfo-strutturale e dell'intensità di segnale a carico del corpo-corno posteriore del menisco mediale per la presenza di stria iperintensa, a decorso lineare e orizzontale, che si porta in superficie con irregolarità e discontinuità del profilo sul versante tibiale comeda fissurazione su area di degenerazione; si apprezza reazione reattiva infiammatoria della sinovia del recesso perimeniscale e le superfici cartilaginee affrontate, su entrambi i versamenti articolari, risultano diffusamente e irregolarmente erose con iniziale interessamento di tipo reattivo dell'osso subcondrale.

Non lesioni a tutto spessore a carico del menisco laterale.

Il legamento crociato anteriore appare a intensità disomogenea e con fluido intra e perilegamentoso, ma tuttavia appare inserito.

ben inseriti, con regolare intensità di segnale, i legamenti collaterali e il legamento crociato posteriore.

Osteocondropatia iperemica a carico del margine posteriore del condilo femorale laterale.

Allocazione alta della rotula.

Distensione fluida del recesso gastrocnemio mediale-semimembranoso che assume morfologia pseudocistica (cisti di Baker).

Irregolare erosione superficiale del profilo cartilagineo della faccia articolare esterna della rotula che pertanto assume aspetto frastagliato con sfumata imbibizione edematosa.

Versamento endoarticolare.

Oltre all'ulteriore consulto da un ortopedico cosa vogliono dire tutti questi termini tecnici e cosa posso e devo fare ?

Grazie anticipatamente, Salvo


La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Scheletro e Articolazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA