L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

27/10/2006 23:20:41

Dolore all'orecchio

Buon giorno,
PREMESSA : per una forte bronchite che mi tiene in ballo da 2 mesi causandomi violente crisi di tosse e catarro, ho assunto seg. farmaci:
- augmentin x 6 gg
poi dato che non vi erano miglioramenti il medico mi ha prescritto: levoxacin x 8gg ( che ho terminato 2 gg fà) unitamente a detacortene 250 x 5 gg poi 1/2 past. x 5 gg ( domani ho l'ultima 1/2 past.) e poi deltacortene 5 mg per 5 gg; unitamente sto' facendo l'aereosol di fluimucil antibiotico.
DOMANDA: la bronchite è decisamente migliorata ma, da 5/6 giorni ho disturbi alle orecchie, ho dolore soprattutto all'or. destro: è come se avvertissi una forte pressione, come se mettessi dentro un dito e schiacciassi forte. Cosa potrebbe essere? E' legato alla bronchite di cui sopra oppure è un problema a sè stante? Con tutte le medicine che prendo, non dovrebbe "passare da solo"? Sto' facendo anche dei lavaggi nasali: va bene? (.. oltretutto sono 15 gg che non esco di casa e sicuramente non è un colpo d'aria!!)... che sia del catarro che si è accumulato nell'orecchio? Vi ringazio anticipatamente per il Vs. parere. saluti E.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/10/2006

La sintomatologia da Lei accusata , sebrerebbe esere legata alla Bronchite acuta da Lei presentata, in particolare la presenza di una infiammazione a carico delle alte vie respiratorie , creando un se pur lieve edema in area faringea crea una riduzione della capacità di compenso della pressione tra la cavità dell'orcchio posta dieto la membrana timpanica ( orecchio medio) e l'aria esterna. Ciò causa il suo disturbo . In questi casi sono utili gli aereosol con un cortisonico ( come ad esempio il clenil A ) e , se non vi sono controindicazioni ( come ad es Ipertensione o Ipertiroidismo ) vasocostrittori nasali .

Dott. Marco Turbati
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra