L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

31/03/2008 21:37:49

Dolori articolari

P.M.G. - ANNI 40 -168 ALTEZZA-KG86-

DOLORI LOMBARI COMPARSI DA 20 ANNI , E ANDATI SEMPRE Più PEGGIORATI -2 PARTI SPONTANEI-
TERAPIE PRATICATE = CORTISONE- FANS-ANTIDOLORIFICI NELLA FASE ACUTA-OZONOTERAPIA-TENS-PISCINA-BUSTO- ANESTETICO DIRETTAMENTE IN COLONNA
TUTTI SENZA UNA RISOLUZIONE OTTIMALE- A VOLTE MI BLOCCO COMPLETAMENTE A LETTO ( SOLO CON L INFILTRAZIONE DI ANESTETICO IN COLONNA RIESCO A MUOVERMI) DURANTE IL GIORNO SONO COSTRETTA MOLTE VOLTE A PRENDERE TORA DOL PER CALMARE QUEI DOLORI CHE SONO QUASI SEMPRE PRESENTI ALLA SCHIENA E A VOLTE ALLE BRACCIA.-
FATTA CONSULENZA NCH= ERNIE NON BISOGNEVOLI DI INTERVENTO
CONSULENZA ORTOPEDICA= TERAPIA CON ORUDIS ( SENZA ESITI )
PRATICATA RMN-RX-ELETTROMIOGRAFIA-REUMATEST-----
nei limiti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/04/2008

Sicuramente avrà capito che non esiste la cura che le farà scomparire il problema velocemente. Dovrebbe rivolgersi ad un fisiatra esperto di colonna delle sue parti, per capire la natura del problema.
Il mio consiglio è quello di iniziare un programma costante e graduale di Rieducazione Posturale , da fare 2-3 volte a settimana x tutto l'anno. potrebbe iniziare con il Metodo Mezieres. Dovrà poi pian piano modificare il suo stile di vita.
Nelle fasi acute va bene antidolorifici, infiltrazioni e tecar come fisioterapia.

Dott. francesco forte
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
SALERNO (SA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra