L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

16/05/2008 16:25:14

Effetti collaterali Aisoskin

Gent. Dottore,
ho 23 anni e due mesi fa mi sono rivolta all’ennesimo dermatologo, poiché da diverso tempo soffro di acne. La mia è una forma lieve però, nonostante in passato abbia provato dei trattamenti locali, non se n’è mai andata. Il medico mi ha prescritto Aisoskin insieme ad altre creme e mi ha fatto fare le analisi del sangue un mese dopo l’inizio del trattamento. L’emocromo era nelle norma ma i valori di got e gpt alterati. Poiché ha escluso che l’aumento di questi valori potesse dipendere dal medicinale, mi ha prescritto ulteriori analisi a distanza di un altro mese. I risultati su cui vorrei delle delucidazioni sono questi:

got 55 (riferimento 2-40)
gpt 94 (riferimento 2-40)

EBNA IgG 245 riferimento <5 negativo
5-20 dubbio
>20 positivo

EBV IgM <10 riferimento <20 negativo
20-40 dubbio
>40 positivo

VCA IgG 476 riferimento <20 negativo
>20 positivo


AGA IgA 2 riferimento <5 negativo
>10 positivo

AGA IgG 16 riferimento <10 negativo
>12 positivo

Voglio premettere che io non ho mai manifestato sintomi né riguardanti la mononucleosi né la celiachia. E che nelle analisi fatte prima di iniziare il trattamento, i valori delle transaminasi erano nella norma. La mia domanda è questa: tutte queste alterazioni possono essere dovute solo all’uso di questo farmaco?
Grazie mille per la disponibilità,
Giulia84


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/05/2008

Quello che possiamo dire con una certa convinzione e' che l'aumento delle transaminasi dipenda dall'uso del farmaco (e' previsto e inoltre prima della terapia erano normali). Gli esami positivi per la Mononucleosi sono solo il segno di un pregresso contatto con il virus, non di malattia (le IgM sono normali). Gli anticorpi antigliadina (AGA) sono appena fuori dalla norma, ma comunque non sono specifici (vuol dire che spesso si ritrovano nella malattia celiaca, ma possono riscontrarsi anche in soggetti normali). Quanto alle transaminasi, sono un segno di sofferenza epatica. Sta al suo dermatologo, valutando globalmente la situazione, decidere sul proseguimento della cura.


Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it



Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra