L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

20/02/2005 22:47:38

Eiaculazione Precoce

Salve Dottore

ho 25 anni ed ho iniziato a soffrire di eiaculazione precoce da circa un anno.
Inizialmente credevo fosse una situazione transitoria, dato che in quel periodo ero fortemente stressato, ora però inizio a preoccuparmi un pò e mi chiedevo se era il caso di fare qualcosa per risolvere il problema.
Ho letto che una possibile "soluzione" potrebbe essere "una sorta di circoncisione".
Quindi le chiedo cortesemente di darmi un consiglio più che una risposta e la ringrazio infinitamente per l'attenzione.

Certo di una celere risposta colgo l'occasione per per porgere i miei più cordiali saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/02/2005

Prima di pensare ad una eventuale terapia è importante cercare di capire perchè è comparso questo problema sessuale. Nelle eiaculazioni precoci secondarie, cioè insorte dopo un periodo di normale risposta , oltre a fattori di natura psicologica ,possono essere presenti infiammazioni che interessano le vie seminali oppure problemi di natura neurologica. Le consiglio di consultare uno specialista andrologo che ,valutata la sua situazione clinica, saprà impostare la terapia più corretta. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra