L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

30/01/2008 21:19:32

Esame Liquido seminale

Salve, mi chiamo Davide e sono uno studente di Medicina. Mesi fa (circa 6) ho avuto in 3 o 4 occasioni emospermia molto manifesta (color salsa tonnata per intenderci). Una volta vista questa cosa, mi sono rivolto al mio Urologo il quale mi ha prescritto una serie di esami: Ecografia testicolare, Esame del liquido seminale (spermiogramma, Ant. Anti spermatozoi, Esame morfologico, ricerca dell'acido citrico e zinco) e urinocultura. Dall'ecografia testicolare nn risulta nulla. Tengo a sottolineare anche se nn richiesto, il medico che mi ha fatto l'ecografia testicolare ha visionato pure l'uretra e ha detto che in quel momento non vi erano stranezze morfologiche nè calcificazioni. qualche mese dopo iniziavo ad avvertire una sensazione di pruritro proprio dentro al canale uretrale e bruciore durante la minzione nonchè pollachiuria. Non sono ancora un medico, ma se nn erro sono tutti sintomi di uretrite batterica. Oggi ultima news che mi ha spinto a chiedere un costro consulto. Dai risultati dell'urina non risultano germi patogeni nè miceti , stessa cosa sul liquido seminale. Per quanto riguarda invece l'altro esame al seme, riporto i dati che sono fuori norma(esame alla seconda ora):
Cellule epiteliali: RARE (dovrebbero essere ASSENTI)
Emazie: 0,30 mil./ml (dovrebbero essere ASSENTI)
Forme normali: 28% (dovrebbero essere >60%)
Anomalie della testa: 66% (dovrebbero essere <35%)
Acido Citrico: 1.90 mg/ml (dovrebbe essere 2-6 mg/ml)

Da una mia visione (il mio urologo nn è stato ancora interpellato) sembrerei STERILE! la motilità e la presenza è buona! Ma mi sembra che morfologicamente i miei Spermatozoi siano un pò rimbambiti!

La cosa al momento non mi disturba affatto (ho 21 anni), ma con il senno del poi non si può sapere mai e poi questo non so se può essere causa (o causare) di qualcosa di grave.

Tengo a precisare che da 1 anno e mezzo faccio uso di PROPECIA. può avere forse una correlazione con la mia apparente sterilità?? Leggendo un po' in giro leggo cose simili e poi agisce proprio sul testosterone (inibendo il diidrotestosterone). O sbaglio?

Ho fatto un quadro, spero, chiaro. Mi metto nelle vostre mani chiedendovi se secondo voi è uretrite, e se il discorso degli spermatozoi è causato da Propecia o altro. E quali potrebbero essere le eventuali cure del caso.

Distintamente vi saluto!

Davide

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/02/2008

Caro lettore,
sappiamo che la Finasteride può dare alcuni problemi sui normali parametri del liquido seminale. L'emospermia però ha altre cause che devono essere attentamente valutate e monitorizzate nel tempo con il suo andrologo. Parlare di uretrite in questo momento è molto prematuro e senza basi cliniche reali.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra