L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

17/02/2005 17:14:09

Formicolio ad una mano

Gentile Dottore/Dottoressa

Scrivo a nome del mio fidanzato che accusa da circa una settimana un fastidioso formicolio alla mano, precisamente in corrispondenza del dito mignolo e da lì si irradia fino al polso. A questo formicolio si accompagna una diminuita sensibilità. Alla vista il dito e la mano sono normali. Mi ha detto inoltre che lavorando al computer, non appena appoggia il gomito sulla scrivania avverte qualcosa di simile ad una scossa che si irradia fino alla mano. In attesa di una visita dal medico saprebbe dirmi di cosa potrebbe trattarsi? Potrebbero già essere problemi di circolazione nonostante l'eta? O un infiammazione del nervo? Devo sollecitarlo ad andare dal medico (perché lui dice che non è niente e che passerà da solo)?
Ringraziandovi per il servizion fornito porgo cordiali saluti
Alessandra Grassi (di seguito i dati del mio fidanzato)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/02/2005

Cara signorina io inviterei il suo ragazzo ad effettuare una visita ortopedica per accertarsi che non vi siano patologie a carico dei fasci tendinei.
Per esperienza vissuta sulla mia pelle ( in fattispecie colpito da S. di De Quervain) sarebbe il caso di valutare quanto prima il caso.

Dott. Alessandro Ahrens
Odontoiatra
NOCCIANO (PE)


Risposta del20/02/2005

Potrebbe trattarsi di un interessamento del plesso brachiale. Faccia eseguire al suo fidanzato una radiografia del tratto cervicale della colonna vertebrale. In tal caso un po di fisio terapia dovebbe risolvere il problema.

Dott. Giulio Pastore
Specialista in Medicina legale
Specialista attività privata
Odontoiatra
COLLEFERRO (RM)


Risposta del20/02/2005

Gentile signora Alessandra,
i sintomi riferiti dal Suo fidanzato sono tipici di una sofferenza del nervo ulnare. La compressione sembrerebbe essere a livello del polso ma potrebbe anche essere al livello del gomito. Le consiglio di far eseguire una Eletromiografia per il nervo ulnare, di rivolgersi a un neurochirurgo o a un ortopedico che si occupa di chirurgia della mano e di ascoltare i consigli di chi si occupa della materia. Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Specialista in Neurochirurgia
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)


Risposta del21/02/2005

Come chirurgo della mano concordo con la risposta del collega dott. Migliaccio. I sintomi descritti portano verso una diagnosi di compressione del nervo ulnare al gomito (patologia meno rara di quello che si potrebbe pensare). Una visita e l'elettromiografia possono risolvere il dubbio ed orientare verso una terapia conservativa e di prevenzione o verso l'intervento chirurgico.

Prof. Enrico Margaritondo
Specialista in Chirurgia d’urgenza
Casa di cura privata
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra