L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

12/10/2007 13:59:13

Formicolio agli arti inferiori

Ho 85 anni. 4 anni fa mi sono sottoposto ad ablazione per tachicardia parossistica. Da allora assumo giornalmente 1/4 pastiglia di Corgard e 1/4 pastiglia di cordarone più 1 pastiglia di cardio aspirina. L'inconveniente è passato quasi del tutto, salvo sporadiche manifestazioni ogni 2/3 settimana e per pochi minuti. Due anni fa mi è stata diagnisticata una operazione una epatite C forse conseguenza di una resezione gastrica subita nel 1980. Queste le premesse.
Da 6/7 mesi ho un continuo formicolio alle gambe. Tutti i giorni a metà mattinata, anche se ho fatto una abbondante colazione, sento una stanchezza sfiancante che mi permette a male a pena di camminare per 3/400 metri, poi di mi devo riposare. per il resto della giornata ritorna tutto quasi normale, salvo il formicolio che persiste.Domando: con quanto sopradetto è possibile individuare le cause di questo inconveniente? Se no quale specialista dovrei interpellare e a quali esami diagnostici sottopormi? L.N.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/10/2007

Consulti sito farmasalute, avrà risposta a sue domande.

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra