L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

30/05/2008 19:33:43

Foro Retinico trattato

Salve, sono una ragazza di 20 anni a cui è stato diagnosticato un foro retinico nella parte inferiore dell'occhio sinistro. Il mio oculista mi ha consigliato di operarlo al più presto e così ho seguito il suo consiglio. Oltre alla cicatrizzazione intorno al foro, l'oculista ha proceduto a cicatrizzare anche una parte assotigliata della retina poiche si trovava vicino al foro da operare.
L'operazione (200 colpi di laser) sembra essere riuscita bene, ma ormai è passato un mese dall'operazione e io continuo a non vedere bene.

Premetto che mi sono state somministrate 2 gocce di collirio prima dell'intervento perche la pupilla non si dilatava e che l'anno scorso mi sono sottoposta all'intervento per la correzione della miopia.

La cosa che mi preoccupa è che io non riesco ancora a leggere bene e, essendo una studentessa, questo mi causa dei problemi. Quanto tempo è necessario per riprendere a vedere come prima? E' possibile che mi sia subentrato dell'astigmatismo in seguito all'intervento?

Ringrazio anticipatamente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/06/2008

Gentile paziente,
per il trattamento laser è necessario che la pupilla sia dilatata bene, in modo da poter praticare il trattamento al meglio. Questo è il motivo per cui le hanno messo più volte le gocce.
Dopo la midriasi farmacologica, in persone particolarmente sensibili, la messa a fuoco per vicino può risultare lievemente alterata per alcuni giorni. Il laser retinico non determina di per sè modificazioni della refrazione, ma un mese sembra un periodo un po' troppo prolungato per dei disturbi post-laser.
Le consiglio pertanto di farsi controllare dal suo Oculista, che dispone di tutti i suoi dati attuali e precedenti.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
FELTRE (BL)


Risposta del02/06/2008

Carissima,
sembra tutto sotto controllo!
Il foro doveva essere sottoposto a fotocoagulazione e lo è stato.
Bisogna avere pazienza ed aspettare,se il clo del visus non si risolve allora l'oculista deve darti delle motivazioni.



Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra