L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

21/01/2008 16:41:06

Frattura metacarpo

Buongiorno, circa 1 mese fa ho avuto la frattura spiroide scomposta del IV metacarpo destro.
Mi hanno ingessata con stecca e una leggera guida di rete per mantenere un minimo di trazione.
In questo periodo ho fatto 3 controlli con radiografie, e la situazione non era peggiorata.
2 giorni fa (allo scadere dei 28 giorni di gesso) si è rotta la rete della trazione.
Ho cercato di fissare comunque il dito sulla stecca, ma non è in trazione, anzi sembra spostato.
La mano ha un minimo di gioco nel gesso, che direi si sia spostato.
Il dito, se lasciato libero, lo muovo senza particolare dolore, ma ora sento un certo fastidio in corrispondenza della frattura, e mi danno decisamente fastidio i tendini del polso.
Tra 4 giorni dovrei togliere il gesso.
Quello che è successo (dito mobile non in trazione, gesso "mobile") può aver compromesso la situazione? Possibile che ci fosse un minimo di callo osseo o callo fibroso, e che si sia di nuovo fratturato?
Aspetto la visita tra 4 giorni, o corro dall'ortopedico?

Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/01/2008

Ora mai aspetti cosa le dice il collega. 4 giorni non cambiano nulla

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra