18/02/10  - ICTUS ISCHEMICO - Cuore circolazione e malattie del sangue
L'esperto risponde

ICTUS ISCHEMICO




Domanda del 18 febbraio 2010
Mio padre CHE HA 80 ANNI È STATO COLPITO IL15 GENNAIO DA ICTUS ISCHEMICO. di mente è rimasto lucido MA HA UNA PARALISI PARTE DESTRA . Ora è ricoverato alla clinica MAJOR per riabilitazione e le somministrano l'anticoagulante. Ne verrà fuori? riuscirà dinuovo a camminare?'
Ci sono speranze insomma ed entro quanto tempo?
Risposta del 27 febbraio 2010
Purtroppo non è possibile dale una risposta precisa, così, da lontano. Il recupero di queste situazioni dipende anche dall'entità del danno neurologico, che solo i medici che hanno in cura suo padre possono valutare. Le faccio molti auguri.


a href="/Alberto_Tittobello?esp=7921" Prof. Alberto Tittobello /a
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)



Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
A 70 anni con arterie da ventenne: difficile ma non impossibile
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2017
News
A 70 anni con arterie da ventenne: difficile ma non impossibile
Braccialetti per il fitness: servono davvero? Parola all’esperto
Cuore circolazione e malattie del sangue
12 giugno 2017
Interviste
Braccialetti per il fitness: servono davvero? Parola all’esperto
È meglio la corsa o la camminata? La salute vince sempre
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 maggio 2017
News
È meglio la corsa o la camminata? La salute vince sempre