19/04/13  - Implantologia dentale - Bocca e denti

Implantologia dentale




Domanda del 19 aprile 2013

Domanda


buongiorno, una settimana ho fatto l'impiantologia del dente, il giorno dopo il labbro inferiore destro era sempre informicolato allora sono tornata dal dentista e mi ha detto che forse è stato toccato il nervo, mi ha anche detto che questo formicolio mi può rimanere. Volevo avere dei pareri su ciò, poi oltre al formicolio nn ho la stessa sensibilità che nell altra parte del labbro.

Sono molto preocuppata perchè è una sensazione molto fastidiosa.

Saluti
Risposta del 19 aprile 2013

Risposta


Una faccenda sicuramente delicata. Il problema è: conviene velocemente decomprimere il nervo alveolare inferiore svitando l'impianto, oppure si attende una evoluzione positiva della sintomatologia ? La decisione la può prendere sono il clinico che ha eseguito l'intervento.

Dott. Mauro Mazzocco
Specialista attività privata
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria


Il profilo di MAURO MAZZOCCO
Risposta del 20 aprile 2013

Risposta


Gentile utente, lei avrà firmato sicuramente un consenso dove erano scritte tutte le complicanze prima di sottoporsi a questo intervento, per cui la cosa non dovrebbe essere una sorpresa.
Ora spero che le siano state eseguite delle RX di controllo per valutare un eventuale rimozione dell'impianto e tutte le cure del caso, la TAC pre-chirurgica era stata eseguita?


Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Mozzo (BG)

Il profilo di DIEGO RUFFONI
Risposta del 21 aprile 2013

Risposta


Gent sig. ra La lesione del nervo mandibolare durante un intervento di implantologia è un evento spiacevole e che può essere facilmente evitato. Tuttavia nella sfortuna che ciò possa accadere è importante intervenire rapidamente, più immediato è la correzione dell'errore e più presto il tutto tornerà alla normalità, E'assolutamente necessario rimuovere l'impianto o posizionarlo qualche millimetro più in alto semplicemente deruotandolo, ma la soluzione migliore rimane la rimozione.
Se il suo dentista così non facesse si rivolga a chi, con i mezzi adeguati, e cioè lo stesso sistema con il quale l'impianto è stato inserito (deve esserle stata fornita una certificazione che specifica la marca) verrà tolto. O insista perché le venga tolto urgentemente.
Buona giornata


Dott. Rocco Giacomo Barbero
Specialista attività privata
Specialista in Odontoiatria
Rho (MI)

Il profilo di ROCCO GIACOMO BARBERO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Bocca e denti



Potrebbe interessarti