L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

16/03/2005 21:41:07

Influenza e streptococco

Un bambino di 12 anni affetto da streptococco, trattato periodocamente con antibiotici per tenere sotto controllo
l'infezione, in caso di febbre virale con sintomi di Mal di gola e
Tosse deve essere trattato con antibiotico fin dai primi sintomi
della malattia?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/03/2005


Dipende da cosa intende per affetto da streptococco. E' differente avere una positivita' del titolo antistreptolisinico (TAS o ASL) che perdura per mesi dopo la risoluzione dell' infezione, da una infezione streptococcica in corso nelle cripte tonsillari, o peggio a livello sistemico. Se non ci sono evidenze di infezioni in atto con sede precisa, o markers inequivocabili di infezione in atto, non e' opportuno iniziare una terapia antibiotica ai primi accenni di infezione virale. E' diverso il discorso se il bambino ha avuto pregresse diagnosi di glomerulonefrite post streptococcica, cardiopatia reumatica, streptococcia cutanea o altro, nel qual caso ogni profilassi, anche apparentemente sovrabbondante, , e' a mio avviso opportuna ed indicata.
Saluti

Dott. Paolo Cerasoli
Industria farmaceutica
Medico Ospedaliero


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra