L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

29/07/2007 18:52:48

Iperidosi ascellare

Gentile dottore, soffro da sempre di iperidosi ascellare e palmare che oltre a mettermi in forte imbarazzo e disagio tra la gente mi limita anche nelle attività lavorative, ho letto che si puo curare transitoriamente con la tossina botulinica...vorrei sapere che ne pensa e se questo tipo di trattamento è mutuabile o no e a che tipo di specialista bisogna rivolgersi nel senso se un dermatologo o se esiste una qualifica particolare. La ringrazio sin d 'ora della disponibilità. Arrivederci

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/08/2007

Genitle utente,

Parlo per esperienza personale e basandomi su studi randomizzati su scala internazionale:

l'iperidrosi GRAVE, delle ascelle e delle regioni palmo plantari, non responsiva a trattamenti topici e ionoforesi, risponde in maniera eccellente all'impiego della proteina botulinica purificata di tipo A, la quale detiene, ove usata da personale specialistico altamente qualificato, un alto ottimo profilo di impiego, ed una elevatissima tollerabilità.

La seduta è unica e dura, dai 6 ai 10 mesi, ben sapendo che solitamente no nsi ritorna quasi mai allo stato precedente; l'iperiodrosi è infatti causata da un'alterazione recettoriale legata alla produzione dell'ACETILCOLINA un NEUROMEDIATORE fondamentale anche nello STRESS PSICOLOGICO: i momenti perggiori per chi ha l'iperidrosi sono infatti quelli legati ai rapporti sociali più intensi: sapere coscientemente di avere un "arma" fondamentale contro questo problema supporta lo status psico-somatico che conduce alla patologia.

L'iperidrosi è un problema sociale che impatta notevolmente sullo stato di psico fisico del benessere e quindi della Salute in senso specifico; è pertanto corretto affrontarla assieme al Dermatologo con serietà e con metodiche valide, che non illudano il paziente ma rendano ragione della loro indicazione.

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA




Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra