19/05/10  - Linfociti bassi e neutrofili alti - Malattie infettive
L'esperto risponde

Linfociti bassi e neutrofili alti




Domanda del 19 maggio 2010
Gentili Dottori, sono una ragazza di 23 anni,volevo domandarVi se erano normali alcuni valori riscontrati dagli esami effettuati circa 3 settimane fa. Mi sono accorta che i linfociti sono bassi mentre i neutrofili più alti del valore massimo stabilito. Ho eseguito le analisi del sangue di cui riporto i risultati: ESAME EMOCROMOCITROMETRICO: Leucociti (WBC) 8,73 (da 4,00 a 10,00) Eritrociti (RBC) 4,93 (da 4,00 a 5,50) Emoglobina (HBG) 15,2 (da 12,0 a 16,5) Ematocrito (HCT) 44,3 (da 38,0 a 48,0) Volume globul.medio (MCV) 89,9 (da 82,0 a 98,0) Contenuto medio Hgb (MCH) 30,8 (da 27,0 a 32,0) Conc. Corp. Media Hgb (MCHC) 34,3 (da 32,0 a 37,0) Piastrine (PLT) 307 (da 150 a 450) PIASTRINOCRITO (PCT) 0,33 (da 0,15 a 0,25) RDW-SD 40,33 (da 38,7 a 45,1) RDW-CV 12,6 (da 11,5 a 14,5) PDW 13,00 (da 10,0 a 16,0) MPV 10,6 (da 9,1 a 12,3) P-LCR 30,7 (da 16,4 a 44,2) FORMULA LEUCOCITARIA: Neutrofili 78% (da 40,0 a 75,0) Linfociti 18,7% (da 20,0 a 45,0) Monociti 2,6% (da 2,0 a 10,0) Eosinofili 0,6% (da 1,0 a 6,0) Basofili 0,1% (da 0,0 a 1,0) Neutrofili # 6,81 (da 2,80 a 5,25) Linfociti # 1,63 (da 1,40 a 3,15) Monociti # 0,23 (da 0,14 a 0,70) Eosinofili # 0,05 (da 0,07 a 0,42) Basofili # 0,01 (da 0,00 a 0,07) LINFOCITI T (CD3+) 53,5% (da 67% a 76%) = valore assoluto n.cell/ul (mm^3) 1000 ( da 1100 a 1700) LINFOCITI T HELPER (CD3+ CD4+) 29,1% (da 38% a 46%) = val. assoluto .. 544 ( da 700 a 1100) LINFOCITI T SUPPRESSOR (CD3+CD8+) 23,4% (da 31% a 40%) = val. assoluto .. 439 (da 700 a 1100) LINFOCITI B (CD19+) 8,7% (da 11% a 16%) = val.assoluto.. 164 (da 200 a 400) LINFOCITI NK (CD16+CD56+) 37,7% (da 10% a 19%) = val.assoluto .. 705 (da 200 a 400) LINFOCITI T (CD3+CD4+CD8) 0.5 = val.assoluto .. 9 Rapporto 4/8 = valore% 1,2 (da 1% a 1,5%) Valore assoluto Linfociti (CD45+) 1871 (da 1600 a 2400) LINFOSOMMA 99,9 IMMUNOCAP Total IgE = 328 kU/l Ringrazio anticipatamente.
Risposta del 30 maggio 2010
Non spiega perché ha eseguito gli esami..che comunque non destano preoccupazioni. Importante come sta lei (assenza di febbre ecc) e semmai aggiungerei VES e PCR la prossima volta se si vuole escludere con certezza la presenza di una infezione.
Saluti


a href="/Alessandro_Nerli?esp=1926" Dott. Alessandro Nerli /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Malattie infettive
Prato (PO)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Malattie infettive


Tag: Malattie infettive

Potrebbe interessarti