L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

22/03/2008 19:18:32

Lombosciatalgia

SONO WALTER HO 43 ANNI , ALTO 176 CM PER UN PESO DI CIRCA 70KG.
PRATICO ATTIVITA'SPORTIVA ( PODISMO ) A LIVELLO AMATORIALE , PERCORRENDO , QUANDO NON HO PROBLEMI CIRCA 80/90 KM. A SETTIMANA.
MI SONO BLOCCATO CON IL MAL DI SCHIENA NEL 2000 PER CIRCA 3/4 MESI , POI CON LE MANIPOLAZIONI DEL CHIROPRATICO SONO STATO MEGLIO ED HO RIPRESO A CORRERE.
A DISTANZA DI SETTE ANNI MI SONO BLOCCATO DI NUOVO DA CIRCA 3 MESI , HO DOVUTO FARE SEI PUNTURE DI URBASON 20ml CON MUSCORIL, IN QUANTO I DOLORI ERANO TROPPO FORTI.
ATTUALMENTE I DOLORI SONO COSTANTI MA SOPPORTABILI , NEL SENSO CHE HO UN FASTIDIO COSTANTE SULLA PARTE SINISTRA DELLA ZONA LOMBARE E SOPRA AL GLUTEO , CHIARAMENTE CIO’ MI LIMITA NON POTENDO FARE IL MIO SPORT PREFERITO ( LA CORSA ) , E NEANCHE GROSSI SFORZI IN PARTICOLARE SALIRE MOLTE SCALE .
LA MIA DOMANDA E' QUESTA:QUALI SONO I RIMEDI POSSIBILI CON QUESTO TIPO DI PATOLOGIA ? SI PUO' EVENTUALMENTE RICORRERE AD INTERVENTO CHIRURGICO E SE SI DI QUALE TIPO ?
POSSO PRATICARE IL MIO SPORT PREFERITO SENZA AVERE PROBLEMI.
VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.
LA R.M. E' DEL LUGLIO 2006 , LA PROSSIMA LA DEVO FARE IL 31 MARZO.


L'ESAME R.M. ESEGUITO NELLE SEZIONI ASSIALI E SAGITTALI (tecnica FRSE,FSE e FLAIR) NELLE SEQUENZE PESATE IN T1 E T2, HA MOSTRATO INVERSIONE DELLA FISIOLOGICA LORDOSI.
IMPRONTE DA TESSUTO DISCALE SULLE LIMITANTI SOMATICHE DI TUTTI I METAMERI.
ARTROSI INTERSOMATICA ED INTERAPOFISIARIA DI LIEVE ENTITA'.
EVENTI DISIDRATIVI SU BASE DEGENERATIVA DEI DISCHI INTERVERTEBRALI.
TRA L3-L4 ED L5-S1 MODESTI BULGINGS DISCALI A SEDE MEDIANA PARAMEDIANA.
TRA L4-L5 PROTRUSIONE DISCALE MEDIANA PARAMEDIANA SINISTRA DOVE OCCUPA L’INGRESSO DEL RECESSO LATERALE.
AI LIMITI INFERIORI DELLA NORMA I DIAMETRI DEL CANALE MIDOLLARE SU BASE CONGENITA.
NORMALE IL CONO MIDOLLARE E LA CAUDA.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/03/2008

visto il quadro rmn e la descrizione dei sintomi, utile visita neurochirurgica ed eventuale indicazione chirurgica.
Cordiali saluti.


Dott. Matteo Libroia
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra